Juventus-Tottenham in Streaming LIVE: come vedere la Champions

juventus tottenham streaming
© foto Juventus-Tottenham, andata degli ottavi di finale di Champions League 2018

Il big match di Champions League è Juventus-Tottenham dalle 20.45 allo Stadium di Torino, andata degli ottavi di finale. La partita non sarà in chiaro su Canale 5: ecco le info per seguire il match in streaming e in diretta tv

Allo Stadium di Torino è tutto pronto per le grande sfida di Champions League Juventus-Tottenham, che rappresenta un’esclusiva Mediaset Premium e quindi non sarà trasmesso in chiaro su Canale 5 (a differenza di Shaktar-Roma). La Diretta tv è quindi a partire dalle 20.45 su Premium Sport (canale 370 del digitale terrestre) e Premium Sport HD (380). In entrambi i casi è possibile attivare la telecronaca del tifoso a cura del nostro direttore Antonio Paolino. In streaming per smartphone, tablet e pc è possibile vedere la partita attraverso l’applicazione Premium Play, disponibile per gli abbonati su qualunque store Windows, Apple e Android. Sul satellite la televisione svizzera Rsi La 2 non trasmetterà la Juventus causa contemporaneità di Basilea-Manchester City. Qui su Juventus News 24 come al solito la diretta live con tutti gli aggiornamenti a partire da due ore prima del fischio di inizio a questo link: Juve-Tottenham in diretta LIVE.

Se la sfida di questa sera rappresenta una prima volta tra Juventus e Tottenham, i precedenti tra i bianconeri e le inglesi sono invece ovviamente numerosi. La tradizione casalinga della Vecchia Signora, in questo senso, è piuttosto lusinghiera: in 21 incontri ufficiali sono ben 13 le vittorie, a fronte di 5 pareggi e soltanto 3 sconfitte. Alcuni successi, d’altronde, hanno scritto pagine di storia dei bianconeri. Basti pensare alla sfida dell’11 settembre 1996, quando i bianconeri campioni in carica ebbero la meglio sul Manchester United con una strepitosa azione personale di Boksic. Il 20 marzo 2002 vittoria contro l’Arsenal con l’incornata del “Panteron” Marcelo Zalayeta, che decise il match nell’ultimo quarto d’ora. Più fresca nella mente dei tifosi, invece, la roboante vittoria del 25 novembre 2015: in quell’occasione furono Quagliarella, Vidal e Giovinco a firmare il netto successo ai danni del Chelsea e a sancirne la virtuale eliminazione dalla fase a gironi. Infine, più recente di tutti, il successo contro il Manchester City grazie alla marcatura personale di Mario Mandzukic.

Juve-Tottenham negli ottavi di finale di Champions League sarà una prima assoluta in termini di competizioni ufficiali. L’ultimo precedente fra le due squadre risale a quest’estate. Nell’amichevole precampionato al Wembley Stadium brutta prestazione per la Juve: il Tottenham infatti dominò sul piano del gioco e si impose 2-0 grazie alle reti di Kane ed Eriksen. La vittoria della Juventus è quotata 1.40, il pareggio 3.40 e la sconfitta in casa addirittura 4.00.

L’andata degli ottavi di finale tra la Juve e Tottenham Hotspur sarà trasmessa in diretta tv anche in altri paesi, da emittenti in regolare possesso dei diritti per trasmettere la Champions League. In Inghilterra si potrà vedere sul canale BT Sport 2, mentre negli USA sarà trasmessa da ESPN Deportes+ e Fox Sports. Il network beIN SPORTS, pay tv leader di mercato in Africa e in Medio-Oriente, trasmetterà Juventus-Tottenham anche in Spagna. In Grecia sarà visibile sul canale Cosmote Sport 2 HD, mentre su Arena Sport 3 HD sarà visibile in streaming da Croazia, Macedonia, Bosnia ed Erzegovina, Serbia e Montenegro.

Douglas Costa ha commentato così il match di questa sera: «Questa squadra merita di vincere la Champions. Dopo due finali perse nessuno vuole ripetere la stessa sensazione. Siamo un grande club europeo: questa deve essere la nostra massima aspirazione. Lavoriamo duro per quest’obiettivo. Vincere questo trofeo è un sogno che mi porto dentro da quando ho iniziato la carriera».

In conferenza stampa Allegri ha ribadito più volte come non ci siano favoriti. «E’ una partita da 50-50. Però non firmerei per lo 0-0, ho già perso con loro ai tempi del Milan. So cosa vuol dire affrontare una squadra dello stesso valore». E sullo spauracchio Kane, che nell’anno solare ha segnato più di Cristiano Ronaldo e Messi, la vede così: «E’ fortissimo, ma mi tengo Higuain». «Non posso fermarlo da solo, sarebbe impossibile– dice Giorgio Chiellini, presente in sala stampa assieme al mister – è la Juve che deve stoppare il Tottenham. Non c’è solo lui. Stiamo vivendo un bel momento. E’ può facile godersi una vigilia di Champions: c’è adrenalina, tensione e concentrazione».

Così il tecnico del Spurs Pochettino: «Non siamo ancora al livello della Juve». «Hanno campioni importanti fuori, ma per la rosa che hanno non è di certo questo un problema. Dybala? E’ un grandissimo giocatore, ce ne sono pochi al mondo come lui. Però la Juve ha ottimi sostituti come Bernardeschi. Vogliamo essere audaci, giocarci a Torino la Champions per noi è fantastico».

Il Tottenham arriva dalla vittoria nel derby contro l’Arsenal, vinto 1-0 con il gol di Kane. In classifica, la squadra allenata da mister Pochettino occupa la quarta posizione, dietro Manchester City, Manchester United e Liverpool.

Juventus-Tottenham, probabili formazioni

Il grande dilemma per Allegri è come sostituire Matuidi. «Dipende da come mi sveglierò» ha glissato Max in conferenza stampa. Sturaro in rosa è l’unico con le sue caratteristiche, ma la scelta non convince del tutto il mister, dubbioso anche nel schierare dal primo minuto Marchisio con ancora poca benzina nelle gambe (come dimostrato a Firenze). Prende piede dunque l’ipotesi Bentancur nel caso venga ancora riconfermato il 4-3-3. In avanti spazio a Douglas Costa con Bernardeschi inizialmente in panca. La lunga telenovela Dybala si/Dybala no si è conclusa alla fine con la non convocazione della Joya. Rimangano a casa anche Lichtsteiner (risentimento muscolare) e Barzagli . Queste dunque le probabili formazioni.

JUVENTUS (4-3-3). Buffon; De Sciglio, Chielllini, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Allegri.
TOTTENHAM(4-2-3-1). Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Eriksen, Dele Alli, Son Heung-min; Kane. All. Pochettino.

Juventus-Tottenham, curiosità e statistiche

  • Prima sfida in assoluto in competizioni ufficiali Uefa fra le due squadre.
  • La Juventus si trascina dietro una serie pazzesca di 22 incontri senza sconfitta in Europa in casa.
  • Inoltre la squadra di Allegri ha sempre mantenuto la porta inviolata 9 volte su 13 nelle ultime partite casalinghe.
  • Dalla stagione 10/11 il Tottenham ha raggiunto la fase ad eliminazione diretta per la seconda volta. Non ha mai superato però i quarti.
  • Curiosamente gli inglesi sono (con la Shaktar) l’unica squadra a non aver ancora trovato gol su palla inattiva.

Juventus-Tottenham, l’arbitro del match

Sarà Felix Brych ad arbitrare questo big match allo Stadium. Il 42enne tedesco è lo stesso che arbitrò lo scorso 3 giugno la finale di Cardiff contro il Real Madrid. In totale quattro i precedenti con la Juve: vittoria contro Porto (2017) e City (2016) in casa e sconfitta nel 2014 contro l’Atletico al “Calderon”.

Dopo avervi fornito tutte le informazioni per seguire Juventus-Tottenham in diretta tv o streaming l’appuntamento è quindi sempre qui su Juventus News 24 a partire dalle 18.45 per la diretta con tutti gli aggiornamenti live.

Articolo precedente
Juventus-Tottenham: Elisabetta Galimi vede e prevede… anche i marcatori – FOTO
Prossimo articolo
marottaChampions, Marotta: «Allegri ci ha sorpreso di nuovo, su Buffon…»