Connettiti con noi

Juventus U23

Juventus U23: nel segno di Compagnon. Spacca-partite e gol scaccia crisi

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Juventus U23: Mattia Compagnon decisivo nella vittoria dei bianconeri contro il Trento, che ha interrotto i tre KO consecutivi

Poco più di mezz’ora per cambiare l’inerzia di una partita. Compito arduo quello affidato da Lamberto Zauli a Mattia Compagnon durante Juventus U23 Trento. Il classe 2001, però, ha risposto presente in un pomeriggio che si stava incanalando in binari sfavorevoli per i bianconeri. Sotto di un gol, l’Under 23 è risalita proprio grazie al gol di Compagnon, che ha firmato il pareggio e Miretti, allo scadere, ha messo la freccia del 2-1.

Se l’è costruito da solo il gol Compagnon, apparecchiando con cura la conclusione dalla distanza che ha battezzato con precisione l’angolino. Prima rete in questo campionato per l’ex Udinese, che era già andato a segno in questa stagione in Coppa Italia Serie C con la Feralpisalò. Impatto importante sul match, come sottolineato da Zauli in conferenza stampa: «Sono contento per Compagnon che ha trovato poco spazio fino adesso ma si allena sempre molto bene. È stato decisivo, questo mi fa particolarmente piacere. Cercheremo di portare tutti i ragazzi della rosa a trovare spazio in questa stagione per dare valore a tutti. Io cerco in tutti i modi di far sentire tutti importanti, anche quando non vengono scelti nella formazione iniziale. Mi auguro che i ragazzi si sentano protagonisti: giochiamo molto spesso, quindi spero si sentano tutti gratificati e oggi sono entrati bene e sono stati decisivi per il cambio di risultato».