Connettiti con noi

Hanno Detto

Juventus Women, Beccari: «Quella chiamata di Montemurro….»

Pubblicato

su

Beccari: «Juventus Women, in Prima Squadra sono con le migliori». Le dichiarazioni della giovane attaccante bianconera

Aggregata da quest’anno alla Prima Squadra della Juventus Women, Chiara Beccari, attaccante classe 2004, si è raccontata a Juventus TV.

PRIMA SQUADRA – «Mi ricordo che una mattina il mister mi ha chiamato nel suo ufficio insieme al direttore Braghin e mi hanno detto che era la cosa più giusta per il mio percorso e sono stata molto contenta. Mi ricordo che ho subito scritto ai mi genitori dicendo che dopo allenamento avevo una cosa importante da comunicare. Sono stati molto felici».

RAPPORTO COI GENITORI – «Mi hanno fatto i complimenti e mi hanno detto di continuare così. Loro mi sono sempre stato molto vicini in tutto, mi vengono spesso a trovare qui a Torino nonostante la distanza. Li ringrazio».

IMPATTO CON LA PRIMA SQUADRA –  «Oltre a tecnica e tattica, la differenza è la loro mentalità. Hanno sempre voglia di allenarsi e dare il massimo nonostante stiano ottenendo da diversi anni risultati ottimi. Hanno voglia di fare sempre meglio. Mi hanno accolto tutte bene nonostante sia la più piccola del gruppo. Ci aiutano e si interessano molto di noi più giovani e dei nostri risultati in Primavera o in Nazionale. Ci chiedono spesso come stiamo e ci fanno sentire integrate».

ESEMPI – «Posso prendere spunto dalle migliori in Italia. Quando noi giovani scendiamo in Primavera dobbiamo dimostrare mentalità e portare qualcosa di tecnico e tattico. Speriamo di fare loro del bene»

CRESCITA – «Vorrei migliorare tatticamente grazie alle compagne che hanno molta più esperienza. E anche il colpo di testa che è un mio punto debole.

INTER – «È una partita molto importante per il gruppo, non facile. Loro stanno facendo un buon campionato rispetto agli anni passati. Sarà una gara difficile».

ESORDI IN PRIMA SQUADRA E IN CHAMPIONS – «Sono stati inaspettati e non me li aspettavo, soprattutto quello in Champions. In quei giorni ho ricevuto messaggi anche da persone che mi erano vicine quando giocavo a San Marino. Persone che ringrazio per aver contribuito a portarmi fino a qua, così come quelli che ho avuto nel settore giovanile della Juve».

Advertisement
Advertisement

J Woman: Quante ne sai?

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement