Juventus-Young Boys 3-0: risultato e tabellino

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Young Boys, Champions League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Appena il tempo di godersi il successo nel big match di Serie A contro il Napoli che la Juve è già chiamata a rituffarsi in Europa per la seconda giornata di Champions. Manca pochissimo al calcio d’inizio di Juventus-Young Boys. Segui con noi, in diretta, tutte le emozioni del match dello Stadium.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE


Juventus-Young Boys 3-0: il tabellino

Reti: 5′ Dybala, 34′ Dybala, 24′ st Dybala

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic (25′ st Khedira), Matuidi (1′ st Emre Can), Alex Sandro; Bernardeschi; Dybala, Mandzukic (31′ st Kean). All. Allegri A disp: Perin, Chiellini, Khedira, Kean, Cancelo, Emre Can, Bentancur.

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Schick, Camara, Von Bergen, Benito; Fassnacht, Sanogo (1′ st Lauper), Sow, Bertone, Sulejmani (25′ st Moumi Ngamaleu); Hoarau. All. Seoane A disp: Wölfli, Moumi Ngamaleu, Assalé, Nsame, Aebischer, Garcia, Lauper

Arbitro: Karasev (RUS)

Ammoniti: 23′ Bertone, 41′ Sanogo, 29′ st Camara

Espulsioni: 32′ st Camara


Juventus-Young Boys: l’uomo partita Paulo Dybala PAGELLE

In attesa di Cristiano Ronaldo, è la sua serata: la prima occasione la sfrutta da attaccante vero; il secondo gol arriva a conclusione di un’azione che comincia dai suoi piedi.


Juventus-Young Boys 3-0: diretta live e sintesi

48′ st – Termina qui la partita tra Juventus e Young Boys, i bianconeri si impongono facilmente per 3-0

43′ st – Von Ballmoos in uscita travolge Emre Can, il tedesco e il portiere restano a terra qualche istante doloranti, il gioco prosegue

40′ st – Kean si trova solo in area e deposita in rete, l’assistente però alza la bandierina per segnalare il fuorigioco

36′ st – Kean prova a deviare la palla al volo, ma senza fortuna

34′ st – Azione prolungata della Juventus: su punizione di Cuadrado prova a colpire di testa Alex Sandro, sulla respinta del portiere la palla arriva a Cuadrado che mette in mezzo per Khedira, che prova a servire Bonucci ma il difensore non ci arriva di poco

32′ st – Espulso Camara Il giocatore dello Young Boys si fa ammonire ancora per una manata evitabile su Dybala, svizzeri in 10 in questi ultimi minuti

27′ st – Lauper ci prova ma trova Szczesny pronto a bloccare palla

24′ st – Gol Dybala! Azione in area svizzera, Mandzukic scodella la palla sulla destra per Cuadrado che trova in scivolata Dybala, pronto a depositare in rete da pochi metri dalla linea

16′ st – Il tiro di Hoarau deviato da Bonucci mette i brividi a Szczesny, ma la palla termina in angolo

12′ st –  Dybala serve di tacco Bernardeschi che entra in area, il numero 33 bianconero avrebbe dovuto servire la Joya ma prova l’avanzata e perde palla

10′ st – Dopo un calcio d’angolo ribattuto Pjanic prova da fuori area, blocca la palla Von Ballmoos

7′ st – Si rivede lo Young Boys con un tiro di Sow dalla distanza, Benatia devia in angolo ma l’arbitro concede il rinvio dal fondo

6′ st – Von Bergen atterra Dybala in area, l’arbitro fa proseguire il gioco

4′ st – Bernardeschi palla al piede lancia Dybala che, in posizione defilata, colpisce il secondo palo. Sulla ribattuta la Joya prova a tirare ma respinge Von Ballmoos

3′ st – I tifosi dello Young Boys non si perdono d’animo e esibiscono una sciarpata collettiva per sostenere la squadra

1′ st – Cominciato il secondo tempo

47′ – Termina qui il primo tempo, la Juve vince per 2-0

45′ – Alex Sandro dall’out sinistro mette un pallone in mezzo che né Dybala, né Mandzukic riescono ad intercettare

42′ – Punizione dai 30 metri per Bernardeschi, pallone alto

34′ – Gol Dybala! Matuidi conclude da fuori area, sulla respinta del portiere arriva come un rapace Dybala, che mette dentro con facilità

30′ – Benito arriva sulla fascia sinistra e lancia un cross rasoterra, la difesa bianconera respinge

23′ – Bernardeschi prende palla a centrocampo e dopo una bella avanzata entra in area, il suo filtrante però è impreciso e la palla termina fuori

19′ – Bernardeschi mette un pallone interessante per Dybala dalla sinistra, l’argentino colpisce male e il tiro che ne viene fuori è centrale e debole

18′ – Punizione dalla sinistra di Pjanic, la palla arriva comoda nelle mani di Von Ballmoos

16′ – Cuadrado tenta il destro, la palla termina abbondantemente fuori

15′ – Bernardeschi prova il tiro da fuori, Von Ballmoos non trattiene e la difesa spedisce la palla in angolo

15′ – Bertone da dietro colpisce Dybala, il giocatore dello Young Boys se la cava con un richiamo dell’arbitro

12′ – Sulejmani in contropiede salta Szczesny, da posizione defilata mette in mezzo per Sow, la difesa bianconera riesce a respingere

10′ – Bonucci riceve una pallonata sul fianco, il gioco viene fermato e il giocatore è pronto a rientrare in campo

5′ – Gol Dybala! Gran lancio di Bonucci per la Joya che conclude in rete con un tiro al volo che non dà scampo al portiere avversario

4′ – La Juve gestisce la palla a centrocampo, lo Young Boys prova a pungere in contropiede

1′ – Partita iniziata!

18.31 – Anche lo Young Boys è in campo per il riscaldamento

18.19 – La Juventus è entrata in campo per il riscaldamento


Juventus-Young Boys: formazioni ufficiali

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi; Dybala, Mandzukic. All. Allegri

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Schick, Camara, Von Bergen, Benito; Fassnacht, Sanogo, Sow, Bertone, Sulejmani; Hoarau. All. Seoane


Juventus-Young Boys: probabili formazioni

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi; Dybala, Mandzukic. All. Allegri

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Mbabu, Wuthrich, Von Bergen, Benito; Sulejmani, Sanogo, Sow, Fassnacht; Ngamaleu, Hoarau. All. Seoane


Juventus-Young Boys: gli allenatori alla vigilia

Massimiliano Allegri (Juventus): «La partita va giocata e vinta. Bisogna avere grande rispetto per lo Young Boys. Vincono da tante partite e hanno un allenatore che li ha dato grande compattezza. Sono bravi ad accorciare e sulle seconde palle. Dobbiamo essere efficaci da subito, gli ultimi venti minuti col Napoli non mi sono piaciuti perché siamo usciti dalla partita. Domani dobbiamo fare un altro passetto in avanti. Ho un dubbio: a metà campo non so se giochiamo con due o tre. Potremmo giocare con tre dietro e due in mezzo, o viceversa. Davanti giocano Dybala e Mandzukic».

Gerardo Seoane (Young Boys): «La squadra è molto concentrata per questa occasione. Penso che l’ambiente potrà aiutare. Siamo in trasferta e alla prima di Champions League. A questo livello c’è poco spazio per errori, in particolare con un avversario così. Sarà una partita difficile. Sarebbe stato bello affrontare Ronaldo. La Juve ha comunque delle opzioni molto buone per sostituirlo».


SCARICA LA NOSTRA APP PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NEWS

Articolo precedente
alex sandroAlex Sandro: «Tanti campioni, complimenti a Dybala e Bernardeschi»
Prossimo articolo
Dybala: «Aspettavo una partita così, senza Ronaldo…»