Juventus Youth: Primavera al bis in campionato, vigilia per le Under

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Youth: ecco le ultime news su Primavera, Under 17, 16 e 15. Le notizie dal settore giovanile bianconero

La Juve Primavera ha superato il Milan questo pomeriggio, con l’1-0 di Pisapia a centrare il bis in campionato. Vigilia, invece, per le Under, attese domani dalle sfide con Sampdoria e Parma. Ecco le ultime notizie in casa Juventus Youth.

Juve Primavera: Pisapia per il bis in campionato con il Milan

Secondo successo consecutivo per la Juve Primavera di Andrea Bonatti. All’Ale&Ricky di Vinovo, alla prima tra le mura amiche, i bianconeri sono riusciti ad imporsi per 1-0 contro il Milan: decisiva la firma di Luciano Pisapia, con ancora una mossa dalla panchina dell’allenatore a risultare decisiva. «Non è stata la mia mossa a farci vincere, ma la qualità dei miei ragazzi che è molto alta, io mi fido di loro e batto fin dal 24 agosto su alcuni temi, come l’esser protagonista a gara in corso» ha catechizzato Bonatti ai microfoni di Juventus News 24 nel post-partita.

Ingressi a partita in corso che hanno spaccato in due l’inerzia del match: Soulé e Cotter in attacco hanno dato più imprevedibilità, rompendo gli schemi con le loro qualità e velocità. Il tutto sempre condito da una solidità difensiva invidiabile: un gol subito in tre partite per la squadra di Bonatti, con questo dato sottolineato così dall’allenatore: «Un aspetto che dimostra l’attitudine a difendere di tutto il gruppo squadra a partire dagli attaccanti, con l’ordine che possono dare i giocatori di centrocampo e l’attenzione nel reparto individuale nella linea difensiva. E’ sempre una questione di collettivo, il merito è loro perchè riescono ad applicare quanto fatto in settimana. Il numero può essere interpretato in modi diversi: l’unico gol subito è arrivato su deviazione, però è anche vero che abbiamo concesso qualche azione di troppo e questo sono margini di miglioramento adesso».

Juventus Under 17: contro la Sampdoria per mantenere la vetta

Dopo la vittoria all’esordio contro il Parma, la Juventus Under 17 di Francesco Pedone prepara il secondo incontro di campionato. Domani, alle 17.30, i bianconeri affronteranno la Sampdoria all’Ale&Ricky di Vinovo, inaugurando così le mura amiche con una partita subito ostica. La formazione blucerchiata ha riposato alla prima giornata, mantenendo fresca la condizione per il big match in terra juventina.

Un Under 17 che riparte dalle sue certezze, soprattutto dalla cintola in sù: Turco ha il piede caldo dopo l’ottimo avvio di stagione, supportato ai lati dall’imprevedibilità e dalla velocità degli esterni. Da Strijdonck a Galante, passando per Condello e Ledonne: un arco pieno di frecce soltanto da scoccare.

Juventus Under 16: vigilia di esordio, bianconeri all’esame Parma

L’esordio è pronto per andare in scena. La Juventus Under 16 ospita il Parma domani pomeriggio alle 14.30, con l’Ale&Ricky di Vinovo teatro della prima sfida dell’undici di Piero Panzanaro. Un pre-campionato che ha preparato i bianconeri all’impegno di domani, con alcune certezze a rassicurare l’allenatore.

Un gruppo coeso, solido, identico alla scorsa stagione. Un motivo in più per potenziare ancora di più la crescita dei singoli, che in questo campionato avranno la possibilità di amalgamare ancora di più la loro intesa. Da Vacca e Anghelè in attacco alla qualità di Panic e Morleo a centrocampo. Panzanaro confida anche nella solidità del suo reparto arretrato, capitanato da Domanico e Cappai, con Marino a sinistra a dare più verve offensiva.

Juventus Under 15: il Parma come prima tappa in campionato

Parte la stagione anche della Juventus Under 15 di Corrado Grabbi. Stesso avversario, il Parma, stessa location, l’Ale&Ricky. Alle 12.30 il momento da cerchiare in rosso per la squadra bianconera, che debutterà tra le mura amiche in una stagione davvero importante per la categoria. Un gruppo, quello dei 2006, che presenta molte novità rispetto all’annata passata, con i volti nuovi a rimpolpare di qualità la rosa della Vecchia Signora.

De Salvo, Pagnucco, Balzano a centrocampo hanno portato una dose di fantasia, unita alle qualità già presenti nell’organico di Finocchiaro, Nota e Grosso. In attacco, poi, Biliboc e Scienza a caratterizzare una squadra dal potenziale offensivo molto elevato.

LEGGI ANCHE: Pagelle Juve-Milan Primavera: i voti ai protagonisti del match

Condividi