Keita ha sfiorato la Juve: non è arrivato per un ‘no’ a sorpresa

keita
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Lazio è stato vicino alla Juventus ma l’affare non si è concretizzato per un ‘no’ di troppo. Il retroscena su Keita

La Juventus ha provato a prenderlo ma l’affare è saltato sul più bello. La Juve ha ammesso pubblicamente l’interesse per Keita Baldé ma Lotito inizialmente non ha accettato l’offerta da 15 milioni di euro. I bianconeri, si vocifera, avevano in mano l’intesa con l’attaccante per l’arrivo a parametro zero, tra un anno, ma Roberto Calenda, agente del ragazzo, ha deciso di cambiare i piani.

Secondo “Il Corriere dello Sport” infatti è stato l’agente a far saltare l’affare con la Juventus. Il procuratore ha detto di ‘no’ alla Juventus e andando personalmente a Montecarlo per chiudere l’affare con il Monaco. Il club del Principato aveva provato a prendere il giocatore già lo scorso anno ma all’epoca Lotito non accettò la proposta dei monegaschi. Il futuro di Keita sarebbe potuto essere juventino ma per un ‘no’ di troppo non lo sarà.

Condividi