Kulusevski all’esame del predestinato: vuole brillare più di Ansu Fati

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Kulusevski all’esame del predestinato: vuole brillare più di Ansu Fati. L’attaccante svedese per prendersi i riflettori dello Stadium

Juve-Barcellona porta con sé la sfida tra i migliori millennials del pianeta: Dejan Kulusevski (2000) contro Ansu Fati (2002). Lo spagnolo originario della Guinea Bissau, più quotato, sta stracciando tutti i record di precocità iberici ed europei.

Questa sera lo svedese bianconero, che ha già dimostrato di non patire il salto dal Parma segnando già due reti in bianconero, proverà a rubargli i riflettori dello Stadium. Per lui un vero è proprio esame da predestinato.

LEGGI ANCHE: Barcellona, eletto il presidente ad interim. E per il post Bartomeu…

Condividi