LAVAGNA TATTICA – Il sacrificio e l’onnipresenza di Paulo Dybala

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Paulo Dybala è stato tra i protagonisti del trionfo della Juve contro l’Udinese. Si è applicato in tutte le fasi di gioco

Sarri ha detto che il tridente pesante è una soluzione che si vedrà solo in situazioni straordinarie, a seconda di stato di forma e caratteristiche degli avversari. Contro l’Udinese, questa disposizione ha funzionato benissimo, con tutti e tre gli attaccanti autori di una prestazione maestosa. Un assortimento così offensivo può funzionare solo se ognuno si sacrifica in fase difensiva.

Proprio per questo, va sottolineata la generosità mantenuta da Dybala. Oltre alla strepitosa prestazione offensiva (4 passaggi chiave), era la Joya che quando l’Udinese consolidava il possesso ripiegava di più (2 tackle vinti), mentre Ronaldo e Higuain restavano alti. Un esempio nella slide sopra. Dybala è al limite della propria area di rigore. Quando la palla torna a lui, salta due avversari e si invola verso la porta. Insomma, è stata una gara in cui ha agito su tutto il fronte d’attacco, ha attaccato anche sul lungo ed è riuscito comunque a incidere in avanti (si pensi all’azione del primo gol). Difficile pensare a un tridente pesante in pianta stabile, di certo da tutti i giocatori sono arrivati segnali confortanti.

Condividi