Lichtsteiner verso Marsiglia, “pensione” dei terzini Juve

lichtsteiner
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino svizzero non convince più Allegri e dirigenza ed ha le valige pronte in vista della sessione di gennaio. Su Lichtesteiner c’è il Marsiglia, dove vengono “rottamati”i terzini bianconeri

Il tempo di Stephan Lichtsteiner alla Juventus, questa volta, parrebbe davvero essere finito. Dopo l’ultima, sciagurata, prestazione contro la Sampdoria, il terzino svizzero non rientra più nel progetto bianconero. Marotta vorrebbe approfittare della sessione di gennaio per liberarsi immediatamente del pesante ingaggio del capitano della Nazionale elvetica. Un intento che potrebbe trovare compimento grazie all’interessamento verso l’ex Lazio da parte del Marsiglia di Rudi Garcia.

I transalpini, dopo aver perso Patrice Evra (svincolato dopo il calcione a un tifoso), hanno deciso di puntellare il proprio pacchetto arretrato con un altro uomo di esperienza. Licht avrebbe così la possibilità di tornare in Francia, dove è sbocciato calcisticamente con la maglia del Lillle. Ma la vera particolarità di un eventuale trasferimento, sarebbe tutta nei precedenti. Infatti, nel passato recente dei francesi, ci sono già i nomi di ben tre terzini prelevati dai bianconeri. Parliamo di Paolo De Ceglie, Mauricio Isla e, per l’appunto, Patrice Evra. Tutti giocatori giunti ormai alla fine del proprio ciclo juventino che hanno scelto Marsiglia in una fase molto avanzata della propria carriera. Una strana tendenza che potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo.