Connettiti con noi

Hanno Detto

Marocchi condanna Arthur: «Un errore per cui mi avrebbero crocifisso»

Pubblicato

su

Giancarlo Marocchi ha parlato al termine della partita tra Juve e Benevento, soffermandosi sull’errore di Arthur sul gol di Gaich

Al termine della partita tra Juve e Benevento, Giancarlo Marocchi è intervenuto sulla prestazione della Juve e sull’errore di Arthur che ha generato il vantaggio del Benevento.

ARTHUR – «Un passaggio come questo non l’ho mai fatto, anzi ci era proprio vietato farlo. Se un mio compagno avesse fatto un passaggio del genere, anche se fosse andato a buon fine, ne avremmo parlato per un paio di settimane e lo avremmo crocifisso. È una cosa che si paga a caro prezzo, gli errori ci stanno, ma questo no».

RIGORE CHIESA – «Sul fallo di Chiesa, Foulon ne combina di tutti i colori: qui scivola e Chiesa si lascia evidentemente andare. A questo punto se Abisso dice che Chiesa si è lasciato cadere il Var non può intervenire, deve farsi assolutamente i fatti suoi».