Connettiti con noi

News

Milan Juve: tra ballottaggi e certezze. Le possibili mosse di Allegri a San Siro

Pubblicato

su

Milan Juve: tra ballottaggi e certezze. Le possibili mosse di Allegri a San Siro nel match della 23esima giornata di campionato

Snodo quarto posto per la Juve di Massimiliano Allegri, che ha iniziato questo 2022 con due vittorie e un pareggio in campionato. Contro il Milan per dare un segnale, un messaggio, contro la seconda della classe e rimanere aggrappati al treno Champions League. Allegri non avrà a disposizione solamente Bonucci e Ramsey: rientrano invece, rispetto alla Coppa Italia, De Ligt, Kean e Bernardeschi.

Pochi dubbi in difesa per l’allenatore, che davanti a Szczesny dovrebbe presentare una linea a quattro con De Ligt e Chiellini coppia centrale. Il capitano tornerebbe così dal primo minuto, scalzando Rugani dopo le cinque partite consecutive da titolare. A destra Mattia De Sciglio, che implicherebbe così l’avanzamento di Cuadrado sulla linea dei centrocampisti; a sinistra, invece, ballottaggio fra Alex Sandro e Pellegrini.

Manuel Locatelli punto fermo a centrocampo: accanto a lui è forte la candidatura di Adrien Rabiot, che si contende una maglia da titolare in regia con Bentancur. Detto di Cuadrado, l’altro dubbio riguarda McKennie/Bernardeschi, con il numero 20 (al rientro dal lieve problema muscolare) che potrebbe inizialmente accomodarsi in panchina per fare spazio all’americano. Dybala e Morata, infine, a chiudere l’attacco.