Mokulu: «Contento e deluso allo stesso tempo, ho una maglia importante»

mokulu
© foto Twitter

L’attaccante della Juventus U23 Benjamin Mokulu ha parlato al termine della partita persa contro la Pro Patria

(Giovanni Albanese inviato al “Carlo Speroni” di Busto Arstizio) Benjamin Mokulu, attaccante arrivato da pochi giorni alla Juventus U23, ha parlato in zona mista al termine della partita persa contro la Pro Patria. LA CRONACA DEL MATCH

PARTITA – «Sono contento e deluso nello stesso tempo per il risultato. Sto scoprendo un campionato dove non ho mai giocato. Un calcio diverso dove si lotta tanto, il campo era difficile per giocare a terra. Noi giochiamo a terra, ma siamo professionisti, dobbiamo adattarci. Devo crescere con questi ragazzi che hanno qualità, che sanno gestire la palla. Dobbiamo dare una mano noi un po’ più vecchi a migliorare sul piano della cattiveria, ci riusciremo».

MERCATO – «All’inizio del mercato mi ha chiamato il mio procuratore per dirmi che mi cercava la Juventus U23, anche altre squadre. Non sapevo se andare via da Carpi. Quando è tornato il direttore Fusco ho visto che l’interesse era grande, sono contento di aver raggiunto questa squadra. La maglia che indosso ora è importante, vista in tutto il mondo. Non lo vedo come passo indietro ma in avanti, sono più motivato che mai».

OBIETTIVI – «Il mio obiettivo è aiutare questa squadra, vincere più partite e magari arrivare ai playoff. Se giochiamo bene i gol arriveranno da soli».