Moviola e Var Juventus-Genoa: gol Juve in posizione regolare

© foto www.imagephotoagency.it

Analizziamo live con la moviola il Var e tutti gli episodi scottanti di questo Juventus-Genoa, posticipo della seconda giornata di ritorno in Serie A

Di Bello avrà tutta la pressione addosso. Succede ogni weekend, ma a maggior ragione se aribtri la Juve alla Stadium in un caldo (a dispetto delle temperature) Monday Night. Specie per questo particolare momento storico, nel post Atalanta-Napoli. Anche e soprattutto il Var è sotto la lente di ingrandimento. Nel furgoncino per l’aiuto via monitor ci sono Mariani e Saia. Gli assistenti sono Posado e De Meo, mentre il quarto uomo Chiffi. Ecco tutti gli episodi da rivedere di questo Juventus-Genoa.

16′ Il gol di Douglas Costa è da convalidare. Silent-check di Di Bello col il Var e le immagini chiariscono come il brasiliano sia in posizione regolare quando Mandzukic lo serve. A tenerlo in gioco ampiamente è Laxalt. Decisione corretta del team arbitrale.

25′ Ammonito Spolli. Il genoano interviene da terra sulle gambe di Higuain. Corretto il giallo, era diffidato e salterà la prossima.

33′ Alex Sandro rischia il giallo per l’intervento da dietro su Izzo. Solo ammonizione verbale però da parte di Di Bello. Il labiale dell’arbitro è lampante: “non serve!“.

44′ Giallo a Rosi che in corsa da dietro sbilancia Alex Sandro. C’è il fallo, in questo caso però l’ammonizione pare un po’ severa. L’arbitro opta per il fallo tattico.

56′ Proteste di Mandzukic per una spinta in area di Rosi. Il giocatore gialloblu però salta per colpire di testa e poi tocca il croato in volo. Di Bello opta per l’involontarietà.

67′ Giallo ad Alex Sandro. Di Bello lo punisce per aver fermato Taarabt lanciato in contropiede. Ci può stare.

84′ Ammonito anche Galabinov per una gomitata a Chiellini. In precedenza anche giallo a Pandev per un pestone. Metro severo, ma coerente di Di Bello.