Napoli ancora Var! La moviola sbugiarda il gol di Mertens – VIDEO

© foto twitter

Gol Mertens, il Napoli sbanca Bergamo: il belga è però in posizione di fuorigioco. Ancora una volta così non Var

Da Mertens a Mertens. Dopo il tocco di mano non visto nell’area partenopea contro il Crotone, ancora un episodio “dimenticato” dal Var. E a favore del Napoli. Verrebbe da dire così non Var, ma è troppo facile. Proprio nella settimana in cui il summit fra arbitri e allenatori indicava come linea guida quella di utilizzare il più possibile il check in campo via monitor. Il tutto alimentato dalle feroci polemiche post Cagliari-Juve e quel tocco col braccio di Bernardeschi in area. Perchè le accuse sono che con la Juve ci sono due pesi e due misure. Ma guardando a quanto succede all'”Atleti Azzurri” d’Italia non sembra proprio.

Minuto 65′, solita ragnatela di passaggi azzurri che parte dall’area di rigore. Callejon dalla trequarti alza la testa e lancia in profondità. Mertens scatta , supera la linea difensiva e spara a rete di controbalzo. A velocità reale la posizione del belga pare regolare, ma è anche per questi casi definiti “geometrici” che si è deciso di introdurre il Var. Nel fermo immagine infatti il piede destro di Mertens è di un centimetro (non di più) oltre la gamba di Andrea Masiello. Il Var però non interviene. Gol confermato che vale altri tre punti importantissimi.

Gasperini non ci sta: «Se c’è la Var!», Bergonzi: «Da annullare»

Alla moviola Premium Bergonzi conferma la scelta sbagliata. «Situazione difficile per il guardalinee, anche se era ben posizionato, e per il Var (Giacomelli). Però di pochissimo qui il gol era da annullare per fuorigioco». E anche il pacato Gasperini lascia un pò il classico stile british in conferenza stampa. «Non l’ho rivisto. Non so se era oltre o no. Se non ci fosse la Var sarebbe una situazione accettabile. Se però la Var dimostra che c’è fuorigioco, la situazione è molto meno accettabile».