Nedved vince il Pallone d’Oro: a 14 anni dalla leggenda – VIDEO

nedved
© foto www.imagephotoagency.it

Il 22 dicembre di 14 anni fa Pavel Nedved alzava il Pallone d’Oro, solo la squalifica lo strappò dalla notte di Manchester

Sono passati 14 anni ma la domanda ancora resta. Come sarebbe andata a Manchester in quella dannata notte del 2003 con Pavel Nedved in campo? La Juve si era conquistata al termine della leggendaria semifinale contro il Real Madrid il pass per la prima semifinale di Champions tutta italiana della storia. Proprio in quella partita era arrivata anche la notizia più brutta: il giallo a Pavel Nedved. Con relativa squalifica per la partita successiva, la finale contro il Milan. Le lacrime in campo della Furia Ceca già dicevano tutto. Poi quel risultato che non si sblocca, la traversa di Conte ed infine i rigori. Dove la buona sorte si gira dall’altra parte.

In quella stagione Nedved venne comunque incoronato come miglior giocatore del mondo. Il 22 dicembre 2003 Pavel riceveva l’omaggio più alto alla carriera destinato ad un calciatore. Dietro di lui, sul podio, Thierry Henry e Paolo Maldini. Poi gente del calibro di Zinedine Zidane, Raul, Beckham e Ronaldo.

Pavel in otto anni in bianconero lasciò molto di più. Tanto che nel 2009 appena appese le scarpe al chiodo, si ritrovò subito dietro alla scrivania, ancora a difendere i colori bianconeri. E sul campo ancora oggi raccoglie le meritate ovazioni della curva dello Stadium. La domanda resta legittima, ma quel premio lì nessuno può metterlo in dubbio.

#OnThisDay 2003 | Pavel Nedved vince il Pallone d'Oro

Semplicemente Pavel Nedved! 👏👏👏#OnThisDay, nel 2003, il nostro vice-Presidente vinceva il Pallone d'Oro con giocate così 🔝Powered by Dugout 🙌

Posted by Juventus on Freitag, 22. Dezember 2017