Piqué, il dietrofront su Neymar: «Resta? Non spetta a me dirlo»

piqué
© foto www.imagephotoagency.it

Neymar al Psg? Dopo il tweet di smentita Piqué mantiene tutto in ballo: «Era solo un’opinione personale non c’è niente di ufficiale». E Dybala?

In questo momento di estrema delicatezza nel menage a trois fra Neymar, il Barcellona e il Psg il tweet di Gerard Piqué sembrava aver rassicurato un pò tutti. In primis i blaugrana e poi di riflesso la Juve perchè in caso di partenza del fantasista brasiliano per Parigi partirebbe l’assalto a Dybala. Ma il difensore catalano in conferenza stampa fa un passo indietro. Lasciando sostanzialmente tutto aperto. E nell’altra conferenza stampa, quella del Psg, Emery vieta categoricamente qualsiasi domanda sull’argomento. Un indizio anche questo?

«La foto che ho postato è stato frutto dei miei discorsi con Neymar, per quello che ho potuto capire io. Ma si tratta di un’opinione personale. Non spetta a me dire cosa farà. Tocca a lui e alla società. Spero che resti. Noi, da amici e da compagni, parliamo spesso con lui: vogliamo fargli capire che qui tutto si può aggiustare».

«Neymar è giovane, ha 25 anni e un talento unico. Ha delle offerte sul tavolo e certo che queste sono cose che ti fanno pensare» ha continuato Piqué. «Non credo sia una questione di soldi. Può essere, ma non credo. Se è per una questione di progetto sportivo, non c’è nessun posto migliore al mondo di Barcellona. Poi c’è la questione del ruolo, di esser il leader della squadra, qua c’è anche Leo. Ma è un giocatore unico al mondo, sul mercato non c’è nessuno come lui. Il club deve fare tutto il possibile per trattenerlo».

Articolo precedente
ferrero sampdoriaSchick, Ferrero chiude la porta: «Non credo andrà alla Juve»
Prossimo articolo
bernardeschiBernardeschi saluta e ringrazia Firenze, ma “dimentica” i tifosi