Connettiti con noi

News

Zaniolo Juve, un flirt che va avanti da anni. Sarà la volta buona?

Pubblicato

su

La Juve, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe tornata alla carica di Nicolò Zaniolo. Un affare che appare destinato a chiudersi da anni

Il mercato di gennaio si è da poco concluso, ma la Juve non ha intenzione di fermarsi. I bianconeri lavorano senza sosta per migliorare la squadra a disposizione di Massimiliano Allegri e, per l’estate, puntano ad un nuovo colpaccio. Indiziato numero uno a ricoprire questa carica è Nicolò Zaniolo, individuato tra l’altro come possibile erede di Paulo Dybala, la cui situazione contrattuale continua ad essere poco chiara. Rinnovo dell’argentino o meno, in ogni caso, un tentativo per il talento giallorosso verrà fatto. Sperando che questa sia la volta buona.

Dal pizzino di Paratici alla concorrenza di Chiesa: Zaniolo Juve, ci risiamo

Un interesse mai del tutto nascosto quello della Vecchia Signora nei confronti del talento nativo di Massa Carrara, sempre stato nel mirino dell’ex dirigente juventino Fabio Paratici, come testimoniava quel famoso pizzino lasciato “casualmente” su un tavolo di un ristorante nell’inverno del 2019. Quello di Zaniolo era uno dei nomi nella lista dei possibili acquisti, in concorrenza con quello di Federico Chiesa che, come sappiamo, ha poi vinto questa speciale sfida a distanza. Nelle scorse sessioni di mercato estive si vociferava infatti di un accordo raggiunto con il papà di Nicolò, salvo poi veder sfumare il tutto (verità o meno) per puntare invece sull’acquisto dell’ex Fiorentina.

Ma ora la situazione è cambiata e, con Chiesa, il talento della formazione capitolina potrebbe andare a far coppia sia alla Juve che in Nazionale, dove potrebbero essere tra i protagonisti nel prossimo Mondiale in Qatar (playoff permettendo). Ad essere convinto della bontà dell’affare, nonostante i dubbi circa le condizioni fisiche (recuperare da due problemi ai crociati non è ovviamente facile), sarebbe soprattutto Massimiliano Allegri, grande estimatore del numero 22 che, molto presto, potrebbe trasformarsi in un vero e proprio numero 10 a tinte bianconere. Tanto è vero che si inizia a vociferare di un possibile scambio sulla Roma-Torino che vedrebbe coinvolto Weston McKennie, che tanto bene si sta comportando quest’anno, specialmente nell’ultimo periodo. Verità o bugia? In ogni caso, come detto, a meno di clamorosi colpi di scena un tentativo verrà fatto, cercando di fare leva anche su quella ormai sepolta (o forse no) fede juventina che il 22enne aveva da bambino. Sperando sia la volta buona…