N’Zonzi rompe col Siviglia: «A gennaio me ne vado»

n'zonzi
© foto www.imagephotoagency.it

N’Zonzi rompe definitivamente col Siviglia e con l’allenatore Berizzo, che non lo ha più convocato. Il giocatore a lungo nel mirino della Juve

Voleva già andarsene in estate, ma i 40 milioni chiesti dal Siviglia sono risultati eccessivi. In primis per la Juve, che era la prima sera concorrente. N’Zonzi ha accarezzato a lungo la possibilità di trasferirsi a Torino, ma poi il suo posto è stato preso da Matuidi. Visti i risultati, va bene così. Ora però il centrocampista francese lancia messaggi ben precisi dalla Francia.

E’ dalla leggendaria sfida di Champions pareggiata 3-3 col Liverpool che infatti N’Zonzi non viene più convocato dall’allenatore Berizzo. Segno che ormai che ormai la rottura è già avvenuta. «La mia intenzione – dichiara il centrocampista a France Football ormai è naturalmente quella di andarmene da Siviglia già a gennaio. Dispiace per cosa sta succedendo. Mi fa male non sentirmi più parte di questa squadra e non rientrare nemmeno tra i convocati. Spero passi velocemente dicembre per progettare il mio futuro». N’Zonzi ora alla Juventus si trova chiuso, ma non è detto che non possa arrivare comunque in caso di notevoli ribassi rispetto a quei 40 milioni chiesti inizialmente.

Articolo precedente
Sorteggi Champions, ora agli ottavi chi arriva?
Prossimo articolo
bernardeschiBernardeschi-gol reclama più spazio: Allegri sotto pressione