Orsolini & C., il futuro bianconero in Atalanta-Sassuolo

Orsolini
© foto www.imagephotoagency.it

Si scrive Atalanta-Sassuolo si legge futuro Juve, quanta beata gioventù: in un colpo solo titolari Orsolini, Rogerio e Cassata

Il futuro bianconero passa anche da un freddo primo pomeriggio di metà dicembre. Sullo sfondo panettoni e alberi di Natale, in mezzo la Coppa Italia. Atalanta-Sassuolo è infatti tutto questo. La Juve da tempo testa i suoi giovani in posti floridi come il Mapei Stadium e l’Atleti Azzurri d’Italia. I frutti non sono ancora maturi, ma come dice il proverbio “se son rose…

A Bergamo infatti per gli ottavi di Coppa Italia ci sono contemporaneamente in campo Orsolini fra le fila nerazzurra e Rogerio e Cassata nei neroverdi. Senza contare le panchine di lusso con il prossimo bianconero Caldara, più Spinazzola e Pol Lirola. Loro ormai sono delle certezze e vengono risparmiati per le solite logiche di turnover di Coppa.

Facciamo un focus. Riccardo Orsolini è stato prelevato dalla Juventus a gennaio dopo le grande prestazioni in serie B con l’Ascoli e ai Mondiali Under 20 ha stupito il mondo conquistandosi la palma di miglior goleador (come a suo tempo Messi e Aguero). Il classe ’97 ha naturalmente tanta concorrenza all’Atalanta, ma le qualità per il salto in prima squadra alla Juve fra un paio di anni ci sono tutte.

Rogerio, difensore brasiliano classe ’98, è cresciuto nel settore giovanile Juve e in quello del Sassuolo. Quest’anno il salto in prima squadra emiliana, dove è alla sue seconda presenza ufficiale. Il casse ’97 Cassata si sta invece ritagliando un buono spazio, per lui i bianconeri hanno un opzione di riacquisto visto il contratto che lo lega al Sassulo fino al 2021.