Connettiti con noi

News

Pagelle Inter Juve Primavera: bentornato Turicchia, Mulazzi totale VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match della quarta giornata di campionato: pagelle Inter Juve Primavera

I voti ai protagonisti del match, valido per la quarta giornata di campionato: pagelle Inter Juve Primavera. LA CRONACA DEL MATCH

Senko 6 – La difesa lo protegge bene dalle minacce nerazzurre. Guida il reparto, mostrando sicurezza nelle uscite alte e nell’impostazione con i piedi.

Savona 6.5 – Forma una corsia solida a destra con Mulazzi. Mantiene un profilo più di copertura, dando equilibrio viste le sovrapposizioni del compagno di squadra.

Muharemovic 7.5 – Cresce tantissimo nel secondo tempo, non concedendo neanche un piccolo spazio di manovra ai nerazzurri.

Nzouango 7.5 – Giganteggia al centro dell’area di rigore, diventando padrone assoluto dei duelli aerei con gli attaccanti dell’Inter.

Turicchia 7 – Bentornato, e si vede! Torna in campo dopo l’infortunio, riprendendo posto a sinistra. Suo il gol che raddoppia le distanze, frutto di un’importante progressione offensiva.

Mulazzi 7 – Bonatti alza il suo raggio d’azione sulla linea dei centrocampisti, in modo da sfruttare la sua vena offensiva. Caparbietà e talento nell’assist per l’1-0 di Turco.

Omic 6.5 – Dirige l’orchestra per tutti i 90′, spaziando tra verticalizzazioni e giocate corte. Acquisisce personalità e consapevolezza partita dopo partita.

Bonetti 6 – Ancora una volta in regia il classe 2003, che si vede solamente a sprazzi nel vivo del gioco. Dal 78′ Citi SV.

Iling-Junior 6.5 – Torna titolare e si nota subito, con l’assist telecomandato per il raddoppio di Turicchia. Mercoledì c’è la sua ex squadra, il Chelsea: oggi ha fatto solo le prove generali… Dal 78′ Maressa SV.

Hasa 6 – Pronti-via ed è suo uno dei primi squilli dell’incontro. Tiro che non inquadra lo specchio, poi buon dialogo con i compagni nel ruolo di collante tra centrocampo e attacco. Dal 65′ Sekularac 6 – Due volte vicino al gol: prima è impreciso, poi è bravo Botis.

Turco 7 – Si carica la squadra sulle spalle viste le assenze di Chibozo e Cerri davanti. Sblocca il risultato con un tocco da biliardo, poi esce precauzionalmente. Dal 46′ Galante 6.5 – Spinge per tutto il secondo tempo a destra, servendo palloni illuminanti (non sfruttati) ai compagni.

All. Bonatti 7.5 – Serviva una vittoria così per riscattare gli ultimi due risultati. Partita solida, dalla difesa all’attacco: medicina vincente verso la Youth League.