Connettiti con noi

Juventus Women

Pagelle Sassuolo Juventus Women: Salvai e Lenzini perfette, Girelli letale VOTI

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

I voti e i giudizi alle protagoniste del match della decima giornata del campionato di Serie A femminile: pagelle Sassuolo Juventus Women

I voti e i giudizi alle protagoniste del match, valido per la decima giornata del campionato di Serie A femminile: pagelle Sassuolo Juventus Women. LA CRONACA DEL MATCH


Aprile 7 – È attenta e precisa, imposta bene dalle retrovie con personalità e autorevolezza. Su Parisi all’ora di gioco la parata più importante della sua gara e che forse ha indirizzato l’esito del match.

Hyyrynen 6.5 – Mette in mostra una grande solidità difensiva, ringhia e pressa anche molto alta per impedire sin dalla sorgente lo sviluppo della manovra al Sassuolo.

Lenzini 7 – Fa buona guardia sulle attaccanti del Sassuolo. Con la compagna di reparto Salvai organizza una solida linea difensiva. Dal 76’ Lundorf sv.

Salvai 7 – Mette sempre una pezza sulle iniziative delle attaccanti avversarie. Fa valere la sua stazza in area di rigore, lì dove prevale sempre sulle avversarie.

Nilden 6.5 – Prestazione molto solida a livello difensivo, argina ogni iniziativa delle padroni di casa. Dal 67’ Boattin 6.5 – Contribuisce a dare un po’ di freschezza al reparto per resistere agli attacchi finali del Sassuolo. Nel finale salva la Juve sul tentativo di Bugeja.

Bonfantini 6 – A volte si intestardisce e prova a fare tutto da sola. Nella ripresa fa valere la sua accelerazione palla al piede.

Pedersen 6.5 – Dialoga bene nello stretto con le compagne, provando anche iniziative personali e giocate utili a rompere i rigidi schemi delle due squadre.

Zamanian 6.5 – Svaria su tutto il centrocampo per non dare punti di riferimento alle giocatrici neroverdi. È dai suoi piedi che partono le azioni più pericolose della Juventus.

Bonansea 6 – Nella prima frazione ci prova con qualche percussione lungo la fascia ma è poco precisa nei fraseggi. Nella ripresa prova a farsi largo ma sono pochi gli spazi a sua disposizione. Dal 93′ Pfattner sv.

Hurtig 6.5 – La sua è una gara di grande sacrificio. Si abbassa spesso per ricevere la sfera e allargare sulle fasce. Non particolarmente brillante nel concludere a rete. Dal 67’ Rosucci 6 – Gestisce il possesso e tiene bene la propria posizione nel finale di partita.

Girelli 7.5 – Anonima nei primi 20’ di gara, le basta una sola palla per provare a lasciare il segno (colpisce il palo nella circostanza). La sua partita vive di fiammate. Nella ripresa, quando il gioco si fa duro, si carica la squadra sulle spalle e firma la doppietta che vale altri tre pesantissimi punti. Dal 76’ Staskova sv.

Montemurro 6.5 – In avvio la sua squadra patisce forse eccessivamente il palleggio del Sassuolo. Nella ripresa maggior coraggio e convinzione dei propri mezzi portano le bianconere all’ennesimo trionfo in campionato.