Paratici: «Anastasi calciatore di tutta Italia, sull’Inter…»

Iscriviti
paratici
© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juventus, ha parlato nel prepartita del match dello Stadium tra bianconeri e Parma

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky nel prepartita del match dello Stadium tra bianconeri e Parma.

ANASTASI – «Siamo vicini alla famiglia. Lui non è un calciatore della Juve ma di tutta Italia, sono d’accordo con Bucciantini. È stato un riferimento per tutto il calcio. L’altro giorno coi miei figli ho guardato la puntata su Gigi Riva e e mi sono scoperto a spiegare ai miei figli chi fossero questi campioni che hanno ispirato un po’ tutti noi amanti del calcio».

PARTITA – «Importante come tutte, noi siamo abituati a giocarla una per volta con energia e attenzione. Stiamo facendo un grande cammino fino a metà stagione. Speriamo di continuare così».

SCAMBI COL BARCELLONA – «La domanda non era precisa. Stiamo parlando col Barcellona di questi due ragazzi. Matheus Pereira ha bisogno di un certo tipo di calcio, lui è molto tecnico. Abbiamo individuato da loro un giocatore che è più un bomber all’italiana, Marques. Per quanto riguarda Bernardeschi-Rakitic è una cosa che è uscita quest’estate. Non c’è nessun interesse concreto».

PAREGGIO INTER – «Lo viviamo come abbiamo sempre vissuto questi 8 anni in cui abbiamo vinto. Anche se l’Inter avesse vinto avremmo giocato per i tre punti e ugualmente faremo dopo il loro pareggio».

Condividi