Pecchia: «Ripartiamo con più certezze dopo la sosta»

pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Juventus U23, Fabio Pecchia, commenta in conferenza stampa la sconfitta contro la Pistoiese

(Marco Baridon inviato allo stadio Moccagatta di Alessandria) – Fabio Pecchia, allenatore della Juventus Under 23, è intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta contro la Pistoiese. Ecco le sue parole.

LA PRESTAZIONE – «Oggi eravamo a corto di fiato, bisogna fare i complimenti alla Pistoiese. In alcune situazioni dovevamo essere più lucidi però ci tengo a fare i complimenti ai miei che in venti giorni hanno mantenuto dei ritmi insostenibile. Oggi è una partita figlia di questo percorso lungo che ci ha tolto energie dal punto di vista mentale».

ANALISI PARTITA – «Oggi con sofferenza e fatica la squadra non è riuscita a ripetersi. E’ mancata la giusta lucidità. Non siamo stati in grado di fare una gara come volevamo, il rigore ci ha messo in difficoltà. Nel primo tempo abbiamo avuto occasioni da gol. Oggi non mi soffermerei molto su chi è subentrato, non hanno trovato una situazione dove potevano fare la differenza- Quando la squadra è viva, è viva tutta la squadra. Quelli che sono entrati hanno trovato una condizione non agiata per fare la differenza».

PAUSA – «Adesso c’è una sosta per un gruppo, altri partiranno, dovrò gestire bene le condizioni mentali dei giocatori».

BELTRAME«Sta rientrando, ha fatto i primi novanta minuti dopo quattro mesi. Può adattarsi in qualunque posizione, ci possiamo lavorare».

MODULI«Per me quello che deve mantenere fermo è la voglia di produrre calcio, il modulo è solo un dettaglio».

CLEMENZA«E’ fuori per infortunio, in questo periodo lo recupereremo. Quando si ripartirà torneremo con più forze ed energie. Mi piace che la squadra possa giocare con più schieramenti. Giocheremo tante partite in uno scorcio di tempo stretto voglio avere tutti a disposizione».