Moviola Pescara-Juventus: bene le ammonizioni, ma manca un rosso

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

Pescara-Juve è una gara molto rude, specialmente nel secondo tempo. Sufficiente la conduzione di Di Bello anche se l’errore su Muntari è evidente, ecco la nostra moviola

All’ “Adriatico” va in scena un Pescara subito voglioso e determinato ad aggredire la Juventus. Nei primi minuti quindi c’è già tanta intensità tanto che l’arbitro Di Bello tira fuori il primo giallo già dopo 3′: intervento duro di Muntari su Dybala. Decisione ineccepibile, anche per mandare un segnale ben chiaro a tutti. Stesso metro di giudizio al 12′ per Pjanic: intervento da dietro ed ammonizione inevitabile. Peccato perchè era diffidato e salterà Juventus-Genoa.

MUNTARI GRAZIATO– In totale gli ammoniti saranno 5 (di cui 4 del Pescara). Oltre a Muntari, anche Coulibaly (tackle da dietro), Caprari (che allontana per stizza il pallone) e Coda. Proprio sull’intervento di quest’ultimo da ultimo uomo ad ostruire Mandzukic nasce qualche protesta juventina. Giusta però l’ammonizione perchè la palla stava andando in direzione laterale rispetto alla porta. L’errore grave è però sull’intervento ancora di Muntari su Dybala al 47′. Il ghanese andava ammonito per la seconda volta e quindi espulso.

Articolo precedente
allegriAllegri: «Passo avanti nella corsa scudetto»
Prossimo articolo
Maurizio Schincaglia: «Barça-Juve? Vedo favoriti i bianconeri»