Petronella Ekroth: «Felice alla Juve, quell’abbraccio con Guarino…» – VIDEO

Petronella Ekroth risponde ai tifosi: la calciatrice svedese replica su Twitter alle curiosità dei fan della Juventus Women

Petronella Ekroth, difensore o centrocampista della Juventus Women, risponde alle curiosità dei tifosi sull’account Twitter della Juventus in occasione dell’#AskPetronella.

ITALIA E JUVENTUS – «È stata una delle più grandi avventure della mia vita e una bella esperienza. È diverso dalla Svezia, ma sono molto felice di avere l’opportunità di essere qui e di crescere come calciatrice».

MODELLO – «Mia madre è stata una grande fonte d’ispirazione e cerco di vedermi fra cinque anni e di come sarò una fonte d’ispirazione per me stessa, per vedere dove posso essere e quanto lontano posso andare».

CARTOLINA DELLA STAGIONE – «Il finale di stagione, non solo perchè abbiamo vinto due trofei, ma perchè ho segnato due gol e raggiunto obiettivi importanti è uno dei ricordi migliori, e poi giocare all’Allianz Stadium è stata una delle cose più belle che abbia vissuto».

GOL PROVATI CON GIRELLI – «No, abbiamo parlato del primo gol e abbiamo voluto calciare una palla lunga a Cri, quindi avrebbe dovuto segnare, non l’abbiamo provata veramente…».

ABBRACCIO CON RITA GUARINO – «Non so se ci siamo dette qualcosa, ci siamo guardate, è stato un momento molto felice. Le aveva un espressione del tipo: “Wow, hai segnato ancora”. Solo emozioni».