Pirlo si toglie il cappello: «È già un campione, e lo ha dimostrato alla grande»

© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Pirlo, intervenuto nel post partita di Juve Sampdoria, ha parlato così del calciatore bianconero. Le sue dichiarazioni

Ai microfoni di Juventus TV, Andrea Pirlo ha parlato nel post partita di Juve Sampdoria. Le sue dichiarazioni.

ANALISI – «Abbiamo fatto un’ottima gara, l’unico rammarico è non aver chiuso il primo tempo con qualche gol in più, quindi abbiamo dovuto soffrire magari nel secondo tempo quando potevamo già sistemare la partita. Però i ragazzi sono stati bravi a tener duro e a riuscire a chiudere il risultato nel secondo tempo».

KULUSEVSKI – «Non è un ventenne nella testa, è già un campione per quello che richiede lui, e quindi l’ha dimostrato già questa sera alla prima apparizione. Non era facile, perché giocare alla Juventus, in questo stadio, non è sicuramente una cosa da tutti. Lui lo ha fatto nel migliore dei modi, contribuendo non solo a fare gol, ma anche a fare un lavoro sporco di pressing e di ripartenze, che hanno poi giovato a tutta la squadra».

GIOCO«Mi è piaciuta molto la gestione della palla, ma soprattutto la voglia di attaccare sempre in avanti sulle palle perse. La riaggressione in ogni palla persa era la cosa a cui stavamo lavorando da qualche giorno ed è quella che mi è piaciuta di più».

FRABOTTA – «Non ho avuto nessun problema nel farlo giocare, nel decidere di farlo giocare dopo l’infortunio di Alex Sandro perché l’ho visto e lo vedo ogni giorno in allenamento, lo considero un giocatore come gli altri a tutti gli effetti e ha dimostrato stasera di poterci stare alla grande».

RAMSEY – «Non è una sorpresa perché da quando sono arrivato l’ho visto lavorare tutti i giorni e oggi ha fatto una grandissima partita. Ha lavorato per tutti i 90 minuti sia in fase difensiva che offensiva, ha servito assist per i compagni, ma è sempre stato pronto, il primo, a riaggredire in ogni zona del campo. Quindi bisogna fargli i complimenti e sperare che stia sempre bene e che mantenga questa condizione».

LEGGI ANCHE: Pirlo e l’attesa dell’attaccante: «Ho in mente questa soluzione» – VIDEO

Condividi