Sognando Cancelo: la Juventus ha scoperto Rafael Bandeira

© foto www.imagephotoagency.it

Terzino portoghese classe 2001, Rafael Bandeira ha convinto tutti nelle sue prime uscite con la Juventus Primavera. I bianconeri crescono in casa l’erede di Cancelo?

E se vi dicessimo che la Juventus sta provando a crescersi in casa l’erede di Joao Cancelo? Ci credereste? I più scettici storceranno il naso, così come coloro che non hanno mai visto giocare Rafael Bandeira da Fonseca, terzino destro classe 2001 della Primavera bianconera.

Rafael Bandeira titolare inamovibile in Primavera: ha convinto Baldini

Rafael arriva a Torino nell’estate del 2017 dal vivaio dello Sporting Lisbona, storicamente fucina di inestimabili talenti (qualcuno ha detto Cristiano Ronaldo?). La Juventus lo strappa alla golosa corte del PSG: servono poco più di 150mila euro. Dopo una buona prima annata a cavallo tra l’Under 17 e la Primavera, il ragazzo di Almada si guadagna, se pur sottoleva, la definitiva conferma nell’Under 19 di Francesco Baldini. Il tecnico ex Roma se ne innamora subito consegnandoli in pianta stabile le chiavi dell’out di destra. Titolare nelle prime sei uscite stagionali: prestazioni di grandissima personalità (esaltate dal gioco iper propositivo e offensivo della squadra) e tre assist a referto. Rafael promette benissimo.

Rafael Bandeira sognando Cancelo: tra pregi e difetti

Il parallelismo, quasi banale ma quanto mai opportuno – se pur puramente prospettico -, è quello col connazionale Joao Cancelo. Stesse mansioni ma, soprattutto, stesso modo di pensare calcio. Bandeira è dotato di un tasso tecnico abbondantemente sopra la media e di una propensione allo sganciamento offensivo che lo rende perfetto interprete moderno del ruolo. La delicatezza del tocco e la grande visione di gioco ne fanno poi una sorta di regista arretrato e decentrato. Rimane qualche deficit legato a una fase difensiva non sempre ordinata e ad un’incostanza (dovuta all’età) del rendimento. Guarda caso le medesime problematiche che presentava Joao prima dell’approdo in bianconero. Margini di crescita, comunque, molto ampi: sognando Cancelo e continuando a lavorare. La Juve attende, fiduciosa.

View this post on Instagram

⚪️⚫️

A post shared by Rafa Fonseca 🇵🇹 (@bandeira_6) on

Articolo precedente
L’agente di Zidane fa sognare la Juventus
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di lunedì 8 ottobre 2018