Il riepilogo del weekend della Juventus giovanile

andrea fortunato
© foto www.imagephotoagency.it

Weekend importante quello appena concluso per i ragazzi e le ragazze della Juventus giovanile: dal torneo di Vinovo alle tante amichevoli vinte

Un fine settimana, della Juventus giovanile, che si è aperto con lo “Juventus International Tournament“, svoltosi a Vinovo. Tanti altri tornei ed amichevoli però hanno contraddistinto il weekend, a cominciare dalle belle vittorie in campionato sia dell’Under 15 che dell’Under 16. Sconfitta invece in trasferta per la Primavera di Dal Canto contro la Fiorentina. Analizziamo però le altre partite dei piccoli campioni bianconeri.

UNDER 9: JUVENTUS INTERNATIONAL TOURNAMENT – Sabato si è svolto a Vinovo lo Juventus International Tournament per i ragazzi della Juventus Under 9. Quattro sono state le squadra partecipanti oltre ai bianconeri: il Milan, il Torino e il Southampton. Torneo che si è concluso senza vincitori, con tutte le società premiate con coppa, gadget della Juventus ed una maglietta per ciascun partecipante.

Anche a Vinovo prima dell’inizio delle partite, come in tutti gli altri campi di Serie A, si è svolto un minuto di silenzio in ricordo di Davide Astori. Momento molto emozionante per tutti i partecipanti e per il pubblico presente.

TORNEO DI LUCENTO-  Grandi vittorie per diverse categorie della Juventus Youth al torneo di Lucento. I ragazzi Under 11 ottengono il primo posto, battendo in finale 5-0 i cugini del Torino. I gol di Alfieri, Tarucco, Caramori, Costa e Mossucca.

Stesso discorso per gli Under 10, vincitori del torneo, terzi classificati invece i ragazzi dell’Under 12, che vincono però 4-0 contro il Cuneo nella finale per il terzo posto.

GIOVANILI FEMMINILI – Nel campionato Primavera femminile, le giovani ragazze bianconere si impongono 3-0 contro il Torino, con doppietta di Distefano e rete di Devoto. Vittoria straripante invece quella delle ragazze dell’Under 15, che in campionato battono 15-0 la Pro Vercelli. Bellissima tripletta di Biasotti e doppiette per Candeloro, Nava e Magliano.

Articolo precedente
vidalVidal rivela: «Ecco dove vorrei chiudere la mia carriera»
Prossimo articolo
Focus difesa: chi rinnova e chi no in casa Juve? Il punto