Connettiti con noi

Hanno Detto

Rinnovo Dybala, l’ex Juve: «Non indispensabile. Lo sostituirei così»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’ex Juve parla del possibile rinnovo di Paulo Dybala. Le dichiarazioni ai microfoni della Gazzetta dello Sport sulla situazione

Alla Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro, ex centrocampista della Juve, ha parlato della situazione rinnovo Dybala.

DICHIARAZIONI – «Io non vorrei essere nei panni dei dirigenti della Juve che devono decidere se tenerlo o no. Non è una decisione facile. Alle cifre di cui si parla forse è giusto dire no. Bisogna avere coraggio: 20 milioni lordi l’anno di stipendio Dybala non li vale e non credo nemmeno che l’Inter lo possa prendere a queste condizioni. Almeno se uno guarda il campionato di Dybala quest’anno… Magari l’anno prossimo ne farà uno ottimo. Tutti gli riconosciamo le qualità tecniche indiscutibili, ma fin qui nelle vittorie della Juve è stato utile, non indispensabile. E io insisto che prima di Dybala la Juve debba ricostruire un nucleo forte di italiani. Paulo ha un grande piede sinistro, ma in questo momento forse più del piede conta l’appartenenza e per questa non basta essere stato tanti anni in una squadra. Con i soldi risparmiati il club potrebbe fare un investimento. Nel passato la Juve ha dimostrato che facendo gli acquisti giusti poi puoi anche fare cessioni remunerative: penso a Vieri, o Zidane… Rischierei su Scamacca o su Zapata».