Connettiti con noi

Hanno Detto

Ronaldo, il retroscena di Fletcher: «Ha dato di matto per settimane, ecco perché»

Pubblicato

su

Darren Fletcher, ex Manchester United, ha rivelato un curioso retroscena riguardante Cristiano Ronaldo. Le sue parole

Intervenuto nel podcast Lock Down, l’ex centrocampista del Manchester United Darren Fletcher ha rivelato un retroscena su Cristiano Ronaldo ai tempi dei Red Devils. Ecco le sue parole.

«Cristiano ha avuto un ambientamento difficile nello spogliatoio. C’erano volte in cui teneva troppo il pallone e nelle sue scelte non era ancora il fenomeno che è ora. E quindi ha passato momenti complicati. Come quando Walter Smith, l’assistente di Ferguson, ha deciso di non fischiare calci di punizione nelle partitelle. Di conseguenza ci lanciavamo uno contro l’altro e Ronaldo prendeva un sacco di calci. Cristiano però provocava in modo da farsi fare fallo, rideva e si riprendeva il pallone. Quindi Walter ha deciso che da quel momento in poi in allenamento i falli non sarebbero più stati fischiati. E per due settimane Ronaldo ha dato di matto: “chi è questo tizio scozzese? Cos’è questa storia?».