Rosucci: «Brescia è la mia famiglia, ma con la Juventus sogno la Champions»

rosucci
© foto www.imagephotoagency.it

Martina Rosucci sarà la giocatrice più attesa di questo Juventus Women-Brescia. La bianconera ha parlato del big match in programma pomeriggio alle 15

Sei anni al Brescia, tanti amici e tante vittorie lasciate in Lombardia. Ora però Martina Rosucci è della Juventus e con la maglia bianconera si appresta ad affrontare proprio la sua ex squadra a Vinovo alle 15. Sarà una partita che deciderà le sorti del campionato, con le prime due della classe che si affrontano, e la Rosucci sarà sicuramente la giocatrice più attesa. A poche ore dal match, la grande ex di giornata ha parlato così.

«Brescia sarà sempre un pezzo del mio cuore, giocherò contro la mia famiglia. Nella testa della Juventus però non esiste il giocare per il pareggio. Quest’anno ho capito cosa vuol dire esser parte della Juventus. Lo stile si riconosce: arriviamo al campo d’allenamento un’ora e mezza prima per fare esercizi e chi lascia una bottiglietta d’acqua in campo paga un euro di multa. Non mi sono mai allenata in questo modo. Gli anni scorsi soffrivamo molto nei match internazionali, ora questo gap non c’è più. Grazie a noi le bambine e le famiglie hanno un punto di riferimento femminile. Sul movimento ci sono adesso meno pregiudizi, ora siamo delle atlete donne, non dei maschiacci che giocano a pallone». Le prossime ambizioni di Martina Rosucci: «Oltre a disputare il Mondiale, il mio sogno è vincere la Champions con la Juventus. Con questa squadra valiamo già i quarti e forse qualcosa in più, ma sicuramente arriveranno nuove giocatrici. Qui non si gioca per arrivare secondi».

Articolo precedente
pescaraJuventus, gli auguri a Carletto Mattrel – FOTO
Prossimo articolo
Vinovo, la Juventus scenderà in campo pomeriggio: dubbi per Allegri