Sacchi sullo Scudetto: «Juve favorita. Napoli? Non hanno storia…»

arrigo sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Arrigo Sarri ha detto la sua sulla corsa Scudetto, intervistato da Il Mattino. Lodi alla Juve e duro attacco all’euforia in casa Napoli

«A Napoli parlano di Scudetto? Sbagliano .. che storia hanno i giocatori per poter dire una cosa del genere?». A parlare non è uno qualsiasi, ma il “Maestro” Arrigo Sacchi intervistato da Il Mattino. L’ex mister di Milan e Nazionale ha le idee piuttosto chiare su chi è il favorito per la Scudetto 2017-18 edition. «La favorita è ancora la Juventus. Sa come fronteggiare i momenti di difficoltà». E precisa: «Il Napoli può lottare per lo Scudetto, ma non è la favorita. E’ meglio procedere senza grandi proclami, a fari spenti. Non devono pensare che se non arriverà la vittoria sarà un fallimento e non devono avere l’ansia da prestazione di dover vincere. Non mi sembra che i giocatori abbiano tutta quest’esperienza a livello di successi in campo nazionale e internazionale».

Nel mentre Marchisio ha invece espresso perplessità sul livello di competitività fin da subito da parte delle milanesi («Hanno cambiato troppo»). Tagliati fuori Milan e Inter? Buffon parla di una corsa a 5 per il Campionato. Lo stesso Sacchi spiega però perchè, secondo lui, la Juve è ancora davanti a tutti. «La regola è sempre quella. Viene prima il club e poi i calciatori. Per questo c’è una squadra sopra le altre. Ed è la Juventus, anche dopo questo calciomercato. I bianconeri sono ancora a livelli altissimi: prendono i giocatori più cari assieme ai giovani più promettenti. Due nomi su tutti da esempio: Bentancur e Kean».

Condividi