Sassuolo-Juventus, Allegri torna al 4-2-3-1

rugani
© foto www.imagephotoagency.it

Per il lunch match di domenica Allegri recupera Mandzukic e Chiellini, con il ritorno al 4-2-3-. Le ultime notizie

Buone notizie in vista di Sassuolo. Al “Mapei Stadium” andrà in scena alle 12.30 il lunch match contro i neroverdi. Per quell’ora il tecnico livornese avrà già recuperato Mario Mandzukic e Giorgio Chiellini, i grandi assenti del Camp Nou. Con il rientro del croato, salvo sorprese, si tornerà al 4-2-3-1. Con davanti il trio Cuadrado-Dybala-Mandzukic alle spalle del Pipita Higuain. Insomma i soliti noti. Se però Allegri decidesse di non rischiare Mario pronti uno fra Douglas Costa (che col Barcellona ha giocato a sinistra) e Bernardeschi. Per l’ex viola sarebbe l’esordio dal 1′ in campionato.

Per il resto poco da dire. In porta Buffon e difesa a quattro. Il settore destro è in piena emergenza Champions (De Sciglio e Howedes per ora out), ma in campionato Lichtsteiner c’è e sarà quindi lui il padrone della fascia. In mezzo uno fra Benatia e Chiellini con Rugani. A sinistra Alex Sandro, come al solito. Anche in mezzo la scelta è abbastanza obbligata: Khedira e Marchisio sono ancora in infermeria. Spazio a Matuidi e Pjanic. Per un ritorno a passato dopo due partite giocate col 4-3-3.

JUVENTUS (4-2-3-1). Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Condividi