Sassuolo-Juventus, protagonisti Primavera a confronto

fabio grosso
© foto www.imagephotoagency.it

Il miglior giocatore da entrambe le parti: due profili di grande prospettiva futura

Brutta sconfitta per la Primavera di Fabio Grosso, che viene battuta con tanto di punteggio pokeristico in casa di un affamatissimo Sassuolo per 4-2. Giornata completamente storta, in cui l’unico raggio di luce può ritenersi soltanto il talento classe 2000 Moise Kean (voto 6.5): si sbatte tanto, ma sembra ricevere altrettanta poca assistenza dai compagni. Realizza un bel gol da fuori area e ne sbaglia un altro da distanza abbastanza ravvicinata per un giocatore del suo calibro. Tra le fila neroverdi colpisce invece in positivo Giacomo Zecca (classe ’97, autore di una doppietta): tecnicamente pare già pronto, con una grande predisposizione tattica nel muoversi tra le linee per non lasciare punti di riferimento. Potenzialmente può ripercorrere (tre anni più tardi) le orme di Domenico Berardi, che proprio con il Sassuolo si sta conquistando palcoscenici sempre più importanti

Articolo precedente
moise keanMoise Kean, il fuoriclasse ambito dai top club
Prossimo articolo
allegriAllegri post Cagliari: «Più vicini al 6° scudetto consecutivo»