Schick, ufficiale: è della Roma. Ferrero: «Bianconeri già pentiti»

schick
© foto www.imagephotoagency.it

Arriva il comunicato ufficiale della Sampdoria: Schick è un nuovo giocatore giallorosso. Finisce così la lunga telenovela con la Juve

Lieto fine per Ferrero e per la Samp in primis. Poi anche per Patrik Schick che il prossimo anno comunque giocherà in una big del calcio italiano. L’obiettivo (e il sogno) era la Juve, ma dopo le visite mediche al J Medical tutto si è maledettamente complicato. Anche un suo eventuale arrivo il prossimo anno, su cui Nedved stava cercando ancora di lavorare. Ora però è tutto finito. C’è l’ufficialità.

«L’U.C. Sampdoria- si legge nel comunicato dei blucerchiati- comunica di aver ceduto a titolo temporaneo con obbligo di riscatto all’A.S. Roma i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Patrik Schick. Il presidente Massimo Ferrero e tutta la società augurano al ragazzo un grande in bocca al lupo per il prosieguo della sua carriera». Il tutto tramite la formula del prestito oneroso con diritto di riscatta (per una cifra che si aggira ai 40 milioni di euro).

Niente da fare: Patrik Schick non arriverà alla Juventus. Il giocatore ha scelto la Roma. Ferrero ha punzecchiato i bianconeri- ore 08:28

La Juventus non ha trovato l’accordo-bis con la Sampdoria per Patrik Schick e così l’attaccante ha scelto la Roma. Il giovane calciatore classe 1996 ha lasciato ieri Genova per trasferirsi nella Capitale e quest’oggi sosterrà le visite mediche con il suo nuovo club. La Juve, dopo i problemi riscontrati nel corso delle visite mediche, per stessa ammissione di Marotta, aveva offerto 8 milioni per il prestito ma la Samp ha detto di no.

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha punzecchiato la formazione bianconera parlando a “Roma Radio“: «La Juventus è già pentita di aver perso il giocatore, sapevo che sarebbe successo. Loro volevano fare ‘cacio e pepe’ ma io mangio solo pomodoro e basilico e loro questo non lo sapevano».

Condividi