Sconcerti sconcertante: «La Juve ha illuso l’Italia»

© foto www.imagephotoagency.it

Il noto opinionista addossa parte della responsabilità del fallimento Nazionale ai bianconeri. Secondo Sconcerti la Juve avrebbe illuso un Paese intero

La personalissima battaglia del mondo Rai Sport contro l’universo bianconero procede a spron battuto. Dopo le polemiche innescate dal discorso di Marco Civoli (clicca qui per saperne di più) anche Mario Sconcerti ha in qualche modo ricollegato il fallimento Azzurro alla Juventus. Anche in questo caso il nesso logico tra le due cose non pare dei più evidenti ma le parole dell’opinionista Rai sono inequivocabili. Ecco l’analisi di Mario Sconcerti, pubblicata su Il Corriere dello Sport, in merito all’eliminazione dell’Italia dal Mondiale.

L’ANALISI DI SCONCERTI – “Per la prima volta non trovo le parole. Ne ho scritte tante in giro con il calcio, ma non ricordo una delusione così massiccia e un’Italia peggiore, così inadeguata e piena di peccati da divorarsi da sola. Ma sarebbe sciocco pensare che tutto sia cominciato stasera. La fiamma si è spenta nel 2006, cinque minuti dopo l’istante in cui abbiamo vinto il Mondiale. Avevamo Del Piero, Totti, Cannavaro, Toni, Pirlo e decine di altri giocatori fuori del normale. Poi siamo usciti al primo turno nel 2010 e di nuovo al primo turno nel 2014. Ci ha illuso la Juventus ma la Juve è un altro movimento, un’altra realtà. Quella italiana è leggera ed egoista, gonfiata per convenienza comune ma senza più una base tecnica“.

Articolo precedente
agnelliCaso biglietti, oggi il ricorso per Agnelli
Prossimo articolo
Leon GoretzkaJuve, Marotta si va a prendere Goretzka!