Connettiti con noi

Hanno Detto

Sersanti: «Juve un altro mondo. Il gol all’esordio e l’impatto qui: dico tutto»

Pubblicato

su

Alessandro Sersanti, nuovo acquisto della Juventus U23, ha rilasciato le prime dichiarazioni in bianconero

Ai microfoni di Juventus TV, Alessandro Sersanti ha rilasciato le prime parole da nuovo giocatore della Juventus U23.

ESORDIO E GOL – «La prima partita è stata emozionante, in più il gol è stato inaspettato. Non ho mai segnato tanti gol, quindi farlo subito alla prima è stato bellissimo. Partire bene è importante. I gol li dedico alla mia famiglia, alla mia ragazza, ai miei nonni che sarebbero felicissimi se mi avessero visti, da super juventini».

IMPATTO ALLA JUVE «È un’altra storia. Vengo da Grosseto che è una grande piazza: qui è super attrezzato, ancora mi devo ambientare. È un altro mondo, poche società sono così».

CARRIERA«Ho iniziato nel Roselle, una frazione di Grosseto, e dagli Allievi sono andato a Siena. Ho fatto un anno di Allievi, due di Berretti, poi sono tornato a Grosseto dove siamo saliti in Serie C. L’ultimo anno, poi, in C col Grosseto».

GIOCARE CONTRO LA JUVE L’ANNO SCORSO – «Io da juventino ero emozionato: arrivi allo stadio e sai di giocare contro la Juventus. Anche se magari siamo in C, è sempre emozionante e merita responsabilità giocarci contro».

RUOLO«Nei primi calci ero portiere, poi attaccante, a Siena il difensore centrale ed ora centrocampista. Li giro tutto, dove posso dare una mano mi metto».

NUMERO 16«È la mia data di nascita, un po’ di legame ce l’ho».

SALUTO AI TIFOSI«Mi auguro possiamo soddisfare le vostre aspettative. Sempre forza Juve, fino alla fine».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement