Sintesi Juve-Sampdoria 2-0: ecco il nono scudetto consecutivo

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus e Sampdoria si sfidano all’Allianz Stadium nella trentaseiesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese) – La Juventus è campione d’Italia per la nona stagione consecutiva. Contro la Sampdoria contava chiudere la pratica, e così è stato. Il match non è stato certamente dei più belli, anche per la conta finale degli acciaccati: anche di questo bisogna tener conto al termine di un campionato complesso, chiuso matematicamente dai bianconeri nel giro di un mese e qualche giorno con in mezzo ben dieci partite. CRONACA DEL MATCH

La Sampdoria appare combattiva allo Stadium, la Juve attende il momento giusto: passa in vantaggio prima dell’intervallo con Cristiano Ronaldo e chiude i conti nella ripresa con Bernardeschi. Preoccupano – e non poco – i problemi fisici per Danilo (dopo uno scontro di gioco) e soprattutto per Dybala e De Ligt (muscolari) in vista della Champions League. Ma per adesso è giusto che anche Maurizio Sarri si goda la festa per il suo primo scudetto in carriera.


Juve Sampdoria 2-0: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

40′ Infortunio Dybala – L’argentino costretto a dare forfait. Risentimento all’adduttore sinistro, al suo posto Higuain

45+7′ Gol Ronaldo – Schema su punizione. Pjanic pesca rasoterra Ronaldo in area che trova l’angolo di prima intenzione

53′ Colpo di testa Tonelli – Stacco in anticipo su De Ligt da Corner. Pallone largo di mezzo metro con Szczesny immobile

67′ Gol Bernardeschi – Da Higuain a Ronaldo che calcia. Audero, non impeccabile, respinge corto. Arriva Bernardeschi che gonfia la rete

71′ Parata Szczesny – Colpo di testa ravvicinato di Quagliarella e grande riflesso del portiere polacco

82′ Tiro Higuain – Ronaldo gli ragala un cioccolatino ma Higuain davanti ad Audero non trova la porta

89′ Traversa Ronaldo – Si impenna il rigore del portoghese che sbaglia

90+1′ Salvataggio Yoshida – Intervento incredibile a negare il gol a Bonucci sulla linea


Migliore in campo Juve: Rabiot PAGELLE


Juve-Sampdoria 2-0: risultato e tabellino

Reti: 45+7′ Ronaldo, 67′ Bernardeschi

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo (29′ Bernardeschi), de Ligt (78′ Rugani), Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic (78′ Bentancur), Matuidi; Cuadrado, Dybala (40′ Higuain), Ronaldo. All. Sarri. A disp. Buffon, Pinsoglio, Demiral, Ramsey, Muratore, Olivieri, Zanimacchia.

Sampdoria (5-3-2): Audero; Depaoli, Yoshida, Tonelli, Chabot (22′ Leris), Augello; Linetty, Thorsby, Jankto (74′ Gabbiadini); Quagliarella, Ramirez (90+1′ Maroni). All. Ranieri. A disp. Seculin, Falcone, Bonazzoli, Askildsen, La Gumina, Maroni, Ferrari, Murru, Rocha, Bertolacci.

Arbitro: Fourneau

Ammoniti: 45′ Pjanic, 45+5′ Tonelli, 65′ Jankto, 69′ Bernardeschi, 80′ Cuadrado, 86′ Rabiot, 88′ Depaoli

Espulso: 78′ Thorsby per doppia ammonizione

Condividi