Sintesi Sassuolo Juve 0-3: Khedira c’è, insieme a Ronaldo ed Emre Can

Ronaldo Khedira
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo e Juventus si sfidano al Mapei Stadium nella ventitreesima giornata di Serie A: risultato, tabellino, sintesi e moviola della partita

(Giovanni Albanese inviato al Mapei Stadium) – In alcuni momenti della stagione la pratica è l’arma che torna più utile per portare a casa tre punti che, alla fine del percorso, potrebbero rivelarsi decisivi. Di fronte a un Sassuolo rampante, rapido e aggressivo sin dalle prime battute, la Juve torna a casa senza subire gol: elemento non da poco, alla luce del momento non proprio brillante per il reparto arretrato e delle sbavature commesse durante il match.

La condizione per tutti i novanta minuti arriverà: tra dieci giorni esatti, nella prima della doppia sfida con l’Atletico Madrid, in Champions League. Per adesso, oltre alla porta inviolata, c’è da portare a casa la buona prestazione di Khedira (giocatore importante per Allegri e per questa Juve sul piano della maturità), il crescendo sul finale e la solita prestazione esaltante di Cristiano Ronaldo, a rete dopo averle provate tutte. Proprio da CR7, poi, giunge un chiaro messaggio per chi è rimasto fuori: è lui a chiamare in campo Paulo Dybala, esultando a suo modo. Allegri lo accontenta, butta la Joya nella mischia sul finale e il numero dieci – che in settimana ha chiesto scusa per la sua sfuriata con il Parma – finisce con la squadra, in campo. La festa, tutta bianconera, la chiude Emre Can: anche lui fondamentale per i sogni europei di primavera. LA CRONACA DEL MATCH


Sassuolo Juve: sintesi e moviola

(di Mauro Munno)

3′ Errore Rugani – Clamoroso svarione di Rugani che spalanca la porta a Djuricic, bravissimo Szczesny a intervenire pulito sul pallone. Non ci sono gli estremi per il rigore, Mazzoleni decide dopo aver consultato il Var

15′ Tiro Locatelli – Bolide sotto l’incrocio, Szczesny devia sicuro sul suo palo

19′ Tiro Matuidi – Il francese raccoglie un pallone interessantissimo in area. L’esterno mancino è però completamente fuori misura

23′ Gol Khedira – Il tedesco ribadisce in rete una respinta corta di Consigli su Ronaldo che aveva calciato potente e centrale dal limite

45+2′ Colpo di testa Khedira – Bernardeschi calcia dal limite: respinge in qualche modo Consigli. Sul prosieguo dell’azione il tedesco sfiora il raddoppio di testa

48′ Colpo di testa Rugani – Grande stacco sul traversone di De Sciglio, ma non trova lo specchio. Anticipato anche Mandzukic nell’occasione

52′ Gol annullato a Ronaldo – Il portoghese supera Consigli e deposita in rete. Ma sul passaggio di Bernardeschi era in lieve offside

55′ Pasticcio Szczesny – Il polacco, fuori dall’area, svirgola completamente il rinvio. Berardi a porta vuota non trova lo specchio di poco

59′ Invasione di campo – Un tifoso fa irruzione sul terreno di gioco e va da Ronaldo

64′ Sponda Mandzukic – Khedira e Bernardeschi non riescono a trovare la deviazione sottoporta

66′ Tiro De Sciglio – Conclusione dal limite larga di pochissimo

70′ Gol Ronaldo – Il portoghese stacca sugli sviluppi di corner e anticipa Consigli. CR7 festeggia con la DybalaMask

86′ Gol Emre Can – Appena entrato il tedesco trova un grande diagonale mancino su assist di Ronaldo

90+1′ Magnani rischia l’autogol – Il difensore neroverde rischia l’autorete sul cross di De Sciglio


Migliore in campo Juve: Ronaldo PAGELLE 

Consigli compie un mezzo miracolo su una sua conclusione, ma c’è Khedira a metterla dentro. Prima dell’intervallo mette una gran palla per Mandzukic che potrebbe valere il raddoppio. Nella ripresa prima rete annullata per fuorigioco, seconda sacrosanta a corredo di una prestazione esaltante.


Sassuolo Juve 0-3: il tabellino

Reti: 23′ Khedira,70′ Ronaldo, 86′ Emre Can

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Bourabia (79′ Magnanelli), Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar (58′ Boga), Djuricic (56′ Matri). A disp. Adjapong, Brignola, Demiral, Di Francesco, Ferrari, Lemos, Odgaard, Satalino, Scamacca. All. De Zerbi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Caceres, Rugani, Alex Sandro; Khedira (66′ Bentancur), Pjanic, Matuidi (85′ Emre Can); Bernardeschi (83′ Dyblala), Mandzukic, Ronaldo. A disp. Barzagli, Cancelo, Emre Can, Kean, Perin, Pinsoglio, Spinazzola. All. Allegri.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

AMMONITI: 5′ Pjanic, 27′ Alex Sandro, 30′ Magnani, 39′ Bourabia, 90+4′ Lirola