Sorteggi Champions: la strada della Juventus verso la finale

© foto www.imagephotoagency.it

Sorteggi Champions: con l’urna di Nyon, la Juve ha conosciuto l’abbinamento dei quarti e delle semifinali

I sorteggi per quarti di finale, semifinali e finale della UEFA Champions League 2019/20 si sono svolti oggi, venerdì 10 luglio presso la sede UEFA di Nyon, Svizzera. Erano previsti tre sorteggi: per i quarti di finale, per le semifinali (abbinando anticipatamente i quarti di finale) e per la squadra di casa pro forma in finale (per motivi burocratici). Non erano previste teste di serie e non erano ammessi confronti tra squadre della stessa federazione.

La Juventus, nel caso in cui supererà il turno col Lione, sfiderà la vincente di Manchester City-Real Madrid ai quarti di finale. In caso di passaggio del turno, in semifinale sarà abbinata alla vincente di Napoli/Barcellona – Bayern Monaco/Chelsea.


Sorteggi Champions

12.33 – Terminati i sorteggi di Nyon per la Champions League.

12.30 – Nel caso in cui la Juventus dovesse arrivare in finale, istituzionalmente giocherà la sfida ‘in casa’.

12.29 – La vincente del quarto di finale 2 (Lipsia-Atletico Madrid) sfiderà in semifinale la vincente del quarto di finale 4 (Atalanta-Psg).

12.28 – La vincente del quarto di finale 1 (Juventus/Lione o Real Madrid/Manchester City) abbinata in semifinale alla vincente del quarto di finale 3 (Napoli-Barcellona/Chelsea-Bayern Monaco).

12.27 – L’Atalanta di Gian Piero Gasperini abbinata al Psg.

12.26 – La vincente tra Napoli e Barcellona sfiderà il Bayern Monaco o il Chelsea.

12.25 – Lipsia-Atletico Madrid ai quarti di finale.

12.24 – La vincente di Real Madrid e Manchester City giocherà nei quarti di finale contro la vincente tra Juve e Lione.

12.22 – Giorgio Marchetti, vice segretario generale della UEFA, spiega il nuovo regolamento del sorteggio. Si parte con gli abbinamenti dei quarti di finale.

12.19 – Arrivato Paulo Sousa, che si occuperà di estrarre dall’urna di Nyon i vari accoppiamenti.

12.15 – Presente anche Gullermo Amor, responsabile delle relazioni istituzionali e sportive del Barcellona.

12.14 – Collegato anche Giovane Elber, ambasciatore del Bayern Monaco. «Vogliamo fare il triplete» la sua dichiarazione.

12.13 – «Vogliamo arrivare nelle migliori condizioni alla sfida con la Juve». Juninho Pernambucano, ds del Lione, collegato in video-conferenza.

12.12 – Collegamento in video-conferenza da Madrid, sponda Atletico, con Koke. Al suo fianco Diego Simeone e il presidente Cerezo.

12.11 – «Non vediamo l’ora di arrivare a Lisbona. Prima abbiamo un obiettivo importante, quello di superare il Lione». Ha dichiarato Giorgio Chiellini.

12.10 – Il capitano della Juve, Giorgio Chiellini, e il vice presidente, Pavel Nedved, collegati in video-conferenza.

12.05 – Presentata una clip riassuntiva del cammino delle varie squadre in Champions.

12.02 – Pedro Pinto, volto UEFA, sta introducendo quelli che saranno i sorteggi.

12.00 – Al via la cerimonia dei sorteggi di Champions League.


Semifinali Champions League 2019/2020: gli abbinamenti

Vincente Juve-Lione/Manchester City-Real Madrid – Vincente Barcellona/Napoli – Vincente Bayern Monaco Chelsea

Lipsia/Atletico Madrid – Psg-Atalanta


Quarti di finale Champions League 2019/2020: gli abbinamenti

Vincente Juve/Lione – Vincente Manchester City/Real Madrid (Quarto di finale 1)

Lipsia-Atletico Madrid (Quarto di finale 2)

Vincente Barcellona/Napoli – Vincente Bayern Monaco Chelsea (Quarto di finale 3)

Psg-Atalanta (Quarto di finale 4)


Il ritorno degli ottavi di Champions ancora da giocare

Juventus-Lione 

• Barcellona-Napoli

• Bayern-Chelsea

• Manchester City-Real Madrid

(tutte le partite si disputeranno nell’impianto della squadra di casa, a porte chiuse)


Le squadre già qualificate ai quarti di finale

• PSG

• Lipsia

• Atletico Madrid

• Atalanta


Champions League 2019/20: nuove regole e location

Dai quarti di finale in poi sarà cambio di format. I quarti le semifinali si svolgeranno, esattamente come la finale, in gara singola. Tutte le gare si svolgono in due stadi a Lisbona, in Portogallo: all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica ed all’Estádio José Alvalade. La finale si terrà nell’ultimo impianto citato. Tutte le squadre saranno abilitate a registrare tre nuovi giocatori nella Lista Uefa A, nel rispetto nel massimale di 25 e a patto che questi ultimi fossero già nella rosa del club prima del 3 febbraio. Esattamente come succede nei massimi campionati nazionali, saranno consentite 5 sostituzioni a partita per compagine, nelle finestre già regolamentate. In distinta potranno comparire 23 giocatori, e non 18 come di consueto.


Champions League 2019/20: il nuovo calendario

Ottavi di ritorno: 7/8 agosto
Quarti di finale: 12-15 agosto
Semifinali: 18/19 agosto
Finale: 23 agosto


Sorteggi Champions League 2019/2020: l’avvicinamento

Condividi