Spal Juve 2-1: tabellino e cronaca del match

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Spal Juve, Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Niente festa scudetto per la Juventus: il vantaggio di Kean viene ribaltato da Bonifazi e Floccari. LA SINTESI DEL MATCH


Spal-Juve 2-1: il tabellino

Reti: 30′ Kean, 49′ Bonifazi, 74′ Floccari

Spal (4-4-2): Viviano; Fares, Vicari, Cionek, Bonifazi; Murgia, Schiattarella. (70′ Valdifiori), Missiroli, Lazzari; Floccari (85′ Regini), Petagna (88′ Antenucci). A disp. Gomis, Fulignati, Simic, Antenucci,  Dickman, Felipe, Costa, Paloschi, Nikolic, Rizzo Pinna. All. Semplici.

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Barzagli (81′ Bernardeschi), Gozzi, Spinazzola; Cuadrado, Bentancur, Kastanos (61′ Nicolussi), Cancelo; Kean (69′ Mavididi), Dybala. A disp. Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Coccolo, Alex Sandro, Khedira. All. Allegri.

Arbitro: Doveri di Roma 1

Ammoniti: 28′ Lazzari, 38′ Cuadrado, 45+1′ Cancelo, 74′ Floccari, 83′ Fares, 87′ Missiroli, 90+3′ Vicari


Spal Juve: la diretta live

1′ Calcio d’inizio – Si parte

2′ Lazzari ferma Spinazzola – Il bianconero aveva provato ad aggirarlo

4′ Bonifazi vince il duello con Kean – Corpo a corpo tra i due

4′ Recupero Kastanos – Il cipriota prima perde palla e poi riesce a rientrare su Cionek

6′ Cross Spinazzola – Il traversone viene smorzato da un difensore della Spal

8′ De Sciglio chiude su Petagna – Ha provato a sfondare la punta della Spal, buona chiusura del terzino bianconero

9′ Cross Dybala – Cionek di testa impenna il pallone che viene raccolto da Viviano

11′ Gozzi cerca Spinazzola – Il suggerimento verticale è però impreciso

12′ Cross di Cancelo – Fares devia col braccio al limite, non vede Doveri

13′ Cionek anticipa Kean – Ottimo intervento di testa a pochi metri dalla porta

15′ Gomitata di Bonifazi – Dritta sulla schiena di Cuadrado, poteva starci il giallo

16′ Rovesciata Murgia – Tentativo sbilenco, raccolto da Perin

18′ Cross di Lazzari – Fares non riesce a colpire sul terzo palo

20′ Tiro Murgia – Azione avvolgente degli emiliani, dopo una sporcatura della difesa bianconera, il centrocampista prova il tiro da fuori senza trovare la porta

24′ Cancelo ferma Fares – Buon tackle del portoghese

25′ Tiro Schiattarella – Conclusione da fuori seguita all’errore in possesso di Kastanos, conclusione alta

27′ Girata di Petagna – De Sciglio sporca in corner il tentativo dell’attaccante della Spal

28′ Ammonito Lazzari – Intervento a forbice su Dybala. Molto brutto

30′ Gol Kean – Deviazione vincente sul tiro dal limite di Cancelo

31′ Colpo di tacco Petagna – Lisciato, libera Barzagli

34′ Punizione Schiattarella – Blocca Perin in presa alta

36′ Chiusura Bentancur – Bravo a deviare in corner sul cross di Fares che aveva saltato secco Cancelo

37′ Tiro Cancelo – Kastanos riceve tra le linee e serve il portoghese, il cui tiro viene smorzato

38′ Ammonito Cuadrado – Per un fallo di ostruzione su Fares

39′ Punizione Murgia – Da buona posizione ma completamente fuori misura

41′ Cuadrado chiede un rigore – Contatto in area Spal con Bonifazi che lo tampona da dietro. Tanti dubbi anche se il colombiano sembra accentuare la caduta

43′ Colpo di testa Floccari – il centravanti della Spal non riesce a girare verso la porta

45′ Manata di Murgia a Kastanos – Fallo evidente, ma niente giallo per lo spallino

45+1′ Cancelo in scivolata su Bonifazi – Giallo severo di Doveri

46′ Inizio ripresa – Ripartiti a Ferrara

48′ Cross Lazzari – Spinazzola respinge in corner

49′ Gol Bonifazi – Stacco del centrale sugli sviluppi di corner

54′ Contrasto tra Schiattarella e Kastanos – Doveri assegna un fallo in favore della Spal inesistente

55′ Punizione Murgia – Bravo Barzagli ad allungare la traiettoria in corner

58′ Colpo di testa Murgia – Che stacca tutto solo in area, blocca Perin

62′ Spunto di Kean – il millennial va via a destra e cerca Dybala in mezzo, il pallone non raggiunge l’argentino

64′ Occasione Nicolussi – Riceve libero in area ma non trova il tempo per la conclusione

66′ Spunto Cuadrado – Il colombiano viene fermato in area da Fares

67′ Tiro Nicolussi – Splendida conclusione a giro da fuori, devia Viviano in corner

72′ Tiro Cuadrado – Murato da Bonifazi

73′ Conclusione Dybala – Traiettoria velenosa, riesce a bloccare Viviano

74′ Gol Floccari – Il centravanti della Spal riceve in area e batte Perin. Controllo del Var per un presunto tocco di mano di Murgia, che però non c’è

79′ Cross Dybala – Libera la difesa della Spal tra mille affanni

82′ Prova Bernardeschi – Rimpallo sfortunato per il 33, è rimessa dal fondo

83′ Ammonito Fares – Brutto intervento su Cuadrado

86′ Tiro Bernardeschi – Conclusione sporcata dalla difesa della Spal

87′ Ammonito Missiroli – Trattenuta prolungata su Cuadrado

90+4′ Colpo di testa De Sciglio – il pallone termina sul fondo

90+5′ Triplice fischio – Termina qui il match


Spal Juve: il pre partita


Migliore in campo Juve: Kean PAGELLE

Apre il piattone sulla conclusione di Cancelo e firma la rete del vantaggio alla mezz’ora di gioco


Spal Juve: le formazioni ufficiali

Spal (4-4-2): Viviano; Fares, Vicari, Cionek, Bonifazi; Murgia, Schiattarella, Missiroli, Lazzari; Floccari, Petagna.

Juventus (4-4-2): Perin; De Sciglio, Barzagli, Gozzi, Spinazzola; Cuadrado, Bentancur, Kastnos, Cancelo; Kean, Dybala.


Spal Juve: le probabili formazioni

Spal (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Murgia, Fares; Antenucci, Petagna.

Juventus (3-5-2): Perin; De Sciglio, Barzagli, Spinazzola, Cuadrado, Nicolussi, Bentancur, Kastnos, Cancelo; Kean, Dybala.


 Spal Juve: l’arbitro del match

Sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1 il fischietto del match tra Spal eJuventus in programma sabato a Ferrara. Gli assistenti saranno Prenna e Tasso, mentre il quarto ufficiale Forneau. Al Var sono pronti Valeri e Bindoni.


Spal Juve: le dichiarazioni alla vigilia

Allegri: «Sarebbe bello festeggiare a Ferrara. Loro si stanno avviando verso la seconda permanenza in Serie A consecutiva, hanno rinnovato lo stadio e Ferrara è una città fantastica dove c’è molta passione. Noi dobbiamo cercare di vincere conquistando lo scudetto, sarà una partita difficile dove chi giocherà dovrà fare bene avendo giocato meno».

Semplici: «Avranno la voglia di vincere di sempre, a prescindere da chi giochi. Li manca poco per lo scudetto e proveranno a festeggiarlo domani. Noi proveremo a fare una partita straordinaria per cercare un risultato positivo. Avranno la voglia di vincere di sempre, a prescindere da chi giochi. Li manca poco per lo scudetto e proveranno a festeggiarlo domani. Noi proveremo a fare una partita straordinaria per cercare un risultato positivo»