Spinazzola non parte con l’Atalanta: Gasperini prova a convincerlo

spinazzola
© foto www.imagephotoagency.it

Spinazzola vuole la Juve, Gasperini e l’Atalanta provano a convincerlo. Ma al “Mestalla” non ci sarà

Gasperini al rientro da Valencia avrà un colloquio fitto con Leonardo Spinazzola. L’obiettivo è convincere il giocatore a restare ancora un anno a Bergamo. Secondo anche quanto stabilito inizialmente con la Juventus, proprietaria del suo cartellino: prestito di durata biennale, fino al 2018. Ma i bianconeri lo vogliono già da subito. Si tratterebbe anche di una questione di ingaggio: il giocatore con l’Atalanta guadagna 250 mila euro all’anno. Con la Juve le prospettive aumenterebbero. Spinazzola ha infatti deciso di non partire con i compagni per la trasferta di Valencia.

Buone notizie per la Juventus. Leonardo Spinazzola non è partito alla volta di Valencia con l’Atalanta: il ritorno in bianconero è più vicino – 13:40

Segnali di mercato. Novità importanti sul fronte Leonardo Spinazzola. Il terzino sinistro, abile a giocare anche a destra, spinge fortemente per il ritorno alla Juventus. Il laterale classe ’93 è di proprietà dei bianconeri ma lo scorso anno fu prestato, con la formula del prestito biennale, alla Dea. L’Atalanta vuole trattenere Leonardo ma le pressioni dello stesso calciatore pare abbiano convinto Gasperini e gli orobici a mollare la presa.

Decisiva anche la Juventus. I bianconeri, novità delle ultime ore, dovrebbero dare una mano all’Atalanta nella ricerca dell’erede di ‘Spina’. La Dea infatti ha in pugno Diego Laxalt del Genoa, vecchio pallino di Gasp, e i bianconeri potrebbero aiutare l’Atalanta nell’operazione. Secondo “Sky Sport” intanto arriva un segnale importante per la Juve: la Dea sfiderà questa sera il Valencia, al Mestalla, per il trofeo Naranja e tra i partenti non c’è Spinazzola che era stato inizialmente inserito nella lista dei convocati. Chiaro segnale di uno stato avanzato della trattativa con la Juve.

Condividi
Articolo precedente
keitaKeita non esclude il rinnovo: «Gioco contro la Juve e…»
Prossimo articolo
dybalaDybala, il retroscena: prima della 10 contatti segreti col Real Madrid