Connettiti con noi

News

Strijdonck, 8′ per trascinare la Juve Primavera: gol e segnali per Bonatti

Pubblicato

su

Strijdonck, 8′ per trascinare la Juve Primavera: gol e segnali per Bonatti, che può contare su un’arma in più in attacco

Sono bastati 8′ a Bayron Strijdonck per lasciare il segno. 8′ che forse daranno una sterzata alla stagione del classe 2004, match winner di Juve Sampdoria con un tocco da rapace d’area al 90′. «È tornato dalla Nazionale con un buon impatto emotivo e partecipazione al gruppo – ha dichiarato Andrea Bonatti dopo la vittoria – e lo dimostra la corsa della panchina ad abbracciarlo dopo il gol. Sono cose che fanno capire che la strada tracciata in termini di valori è positiva».

Prima dell’incontro coi blucerchiati, Strijdonck aveva collezionato un solo gettone in Under 19, ma ora il primo gol messo a referto manda un chiaro segnale a Bonatti: nelle rotazioni, l’attaccante potrebbe avere un ruolo fondamentale, con il tecnico della Juventus da sempre attento e abile nel gestire tutti gli elementi della rosa.

L’ala olandese arriva da una stagione positiva, la sua prima a Torino, con l’Under 17 di Francesco Pedone, nella quale ha totalizzato 7 presenze in campionato condite da 3 reti e 3 assist. Il salto in Primavera, adesso, come tappa per proseguire il suo percorso di crescita in bianconero.

SCOPRI TUTTI I TALENTI DEL SETTORE GIOVANILE DELLA JUVENTUS