Connettiti con noi

News

Tacconi: «Buffon? Ha sbagliato, doveva spaccare la faccia a Oliver» – ESCLUSIVA

Pubblicato

su

Tacconi torna su Real Madrid-Juventus: «Buffon ha sbagliato: fossi stato in lui avrei spaccato la faccia a Oliver». E su Collina dice: «Dovrebbe andarsene a f….., è colpa sua se la Juve è stata eliminata» – ESCLUSIVA

Il giorno dopo fa ancora più male. Perché dopo una partita perfetta la Juve, quei maledetti tempi supplementari, li avrebbe meritati. Eccome. Ma l’arbitro Oliver, evidentemente, non la pensava così. E all’ultimo secondo dei tempi regolamentari ha deciso di infrangere i sogni di un intero popolo. Il contatto Benatia-Lucas Vazquez, ancora oggi, ci lascia una marea di dubbi. Dubbi che nessuno riuscirà mai a risolvere. Dubbi che fanno male, ancor più male a questa Juve straordinaria. Che al Bernabeu ha impartito una splendida lezione di calcio ai campioni in carica. Qualificati, ma con la coda fra le gambe. Il day after è ancora quello della rabbia. Rabbia che Stefano Tacconi, tifoso bianconero per eccellenza, sfoga su Juventus News 24. Con violenza, con frustrazione. Come solo un sostenitore come lui è in grado di fare.

Stefano, il giorno dopo fa ancora più male. Come avresti reagito tu, se fossi stato al posto di Gigi Buffon al Bernabeu?

«Molto semplice. Gigi, che è una persona dal valore immenso, ma ha sbagliato. Io al suo posto avrei spaccato la faccia a Oliver, giuro. Non si può dare un rigore del genere, non si può arbitrare con quella presunzione. Hanno deciso a tavolino che la Juve doveva essere eliminata. E così hanno apparecchiato la tavola per servire questa beffa: così non si fa, è un grave danno di immagine per il calcio in tutto il mondo».

Cosa non ti ha convinto dell’arbitraggio di Oliver? 

«Rivedendo gli episodi faccio fatica a non capire perché Cristiano Ronaldo non sia stato espulso, così come non mi spiego la presenza di Sergio Ramos in panchina. E’ stato uno schifo, un vero schifo: non ci sono parole per descrivere quello che è successo al Bernabeu. Semplicemente comanda il Real Madrid, penso lo abbiano capito tutti».

Di chi è la colpa secondo te, alla luce delle parole di Agnelli sul mancato utilizzo della tecnologia da parte dell’Uefa?

«E’ tutta colpa di Collina, se ne dovrebbe andare a f….».

Spiegati meglio.

«E’ ovvio che il fatto che lui sia il capo degli arbitri a livello internazionale crei imbarazzo alle squadre italiane. Poi lui con la Juve ce l’ha in modo particolare, basti ripensare a quello che è successo a Perugia nel 2000…».

Ti dispiace che Buffon abbia chiuso così la carriera?

«No, anzi, sono contentissimo che abbia chiuso così in Champions League. Tutti si ricorderanno di questa notte, del furto che la Juventus ha subito e del torto che Oliver ha fatto a Buffon. Chiude come un grande, d’altronde è stato un grande».

E questa Juve, ti ha emozionato?

«Si, è stata straordinaria, davvero. Mi sono commosso a vedere una squadra giocare così al Bernabeu».

Ha ragione Tacconi: questa Juve ha emozionato il mondo intero. Per una notte, una notte che non dimenticheremo mai. E che ci ha fatto sentire orgogliosi di vivere le nostre vite in funzione di questi colori.