Ultimissime Juve 14 gennaio: Milan-Mandzukic si può fare, Ronaldo contro Lukaku

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno giovedì 14 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 14 gennaio 2021


Meité si presenta al Milan: «Vogliamo restare primi» – VIDEO

Ore 23.50 – Meité è appena arrivato all’Hotel Sheraton in zona San Siro a Milano in compagnia del padre con cui è partito da Torino intorno alle 21.40. Domani le consuete visite mediche a La Madonnina, idoneità al centro Ambrosiano e poi la firma a Casa Milan. Queste le sue prime parole raccolte da Milannews24.com.

«Me l’aspettavo? Certo, devo essere pronto. Ho parlato con Franck Kessié prima di arrivare. Scudetto? Dobbiamo giocarcelo, siamo primi e possiamo farcela. Voglio fare la mia parte». 

Cristiano Ronaldo con e contro Lukaku: insieme più gol di mezza Serie A

Ore 22.20 – Il derby d’Italia tra Inter e Juventus non è una sfida come tutte le altre, non solo per l’importanza della partita in ottica classifica o per il blasone delle due squadre, ma anche e soprattutto perché si sfideranno Cristiano Ronaldo e Lukaku.

La grande sfida tra bomber vedrà di fronte Lukaku (a quota 12 centri in campionato) e Cristiano Ronaldo (a 15), che insieme hanno realizzato 27 reti nel torneo in corso. Sono dodici le squadre di Serie A che hanno segnato meno gol di loro due messi insieme.

Marino (dg Atalanta): «Gomez? Parliamo dei giocatori che vanno in campo»

Ore 21.50 – Umberto Marino, direttore generale dell’Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport a pochi minuti dal match contro il Cagliari di Coppa Italia. Il dg ha dribblato le domande sul Papu Gomez, fuori dai progetti del club.

«Noi parliamo dei giocatori che vanno in campo, va dato atto a questa squadra che sta facendo risultati fantastici».

Mandzukic-Milan: trovato l’accordo. Visite nelle prossime ore? Ultim

Ore 21.00 – Secondo quanto appreso dalla redazione di Milan News 24 il club rossonero ha trovato l’accordo anche con Mario Mandzukic. Il giocatore avrebbe svolto dei test individuali e avrebbe convinto definitivamente la dirigenza del Diavolo per quanto riguarda la sua condizione fisica.

Il Milan vorrebbe averlo a disposizione addirittura a partire dalla trasferta di Cagliari. Nelle prossime 48 ore l’ex Juventus potrebbe già svolgere le visite mediche.

Juve-Napoli: Procura FIGC archivia inchiesta sugli azzurri. Le ultime

Ore 19.00 – La Procura della FIGC ha archiviato l’indagine sul Napoli e sul rispetto dei protocolli COVID dopo la gara non disputata contro la Juventus. La nota dell’ANSA dagli ambienti della Procura.

«Esaminata la documentazione acquisita nel corso dell’attività inquirente  e ritenuto che non vi siano elementi tali per procedere a contestazioni disciplinari e sostenere l’accusa, abbiamo ha disposto l’archiviazione del procedimento».

Infortunio Rafia: lesione al ginocchio destro. I tempi di recupero

Ore 18.00 – Si deve fermare Hazma Rafia proprio nel suo momento di gloria dopo il gol con la prima squadra in Coppa Italia. Ecco il comunicato sulle sue condizioni.

«Questa mattina Hamza Rafia è stato sottoposto presso il J Medical ad approfondimenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro con tempi di recupero di circa 15/20 giorni».

Chiesa fa sorridere Pirlo, speranza per l’Inter? Le ultime dalla Continassa

Ore 17.00 – Federico Chiesa fa sorridere Andrea Pirlo. Secondo quanto riportato da Paolo Aghemo di Sky Sport l’esterno avrebbe lavorato ancora a parte ma le sue condizioni fanno ben sperare per una convocazione contro l’Inter e magari un impiego dal primo minuto.

Weston McKennie, invece, non è sicuro di esserci: lavoro personalizzato anche per lui oggi ma resta da stabilire la sua presenza nella gara contro l’Inter.

Calciomercato Juve, De Ligt nel mirino del Real Madrid: i dettagli

Ore 16.30 – Secondo quanto riportato da Rai Sport, il difensore classe 1999 avrebbe acceso le fantasie del Real Madrid. Sarebbe in programma, infatti, un summit tra Mino Raiola e Florentino Perez per discutere del numero 4 della Juventus che potrebbe a questo punto essere l’erede designato di Sergio Ramos. Difficile che la Juve lasci andare uno dei suoi punti fermi e uno degli investimenti più importanti.

Chiellini titolare con Buffon 997 giorni dopo: «Che emozione» – FOTO

Ore 14.30IL MESSAGGIO – «E’ stato bello ritrovarci fianco a fianco dal primo minuto esattamente 997 giorni dopo. Ed è altrettanto bello difendere questi colori insieme da così tanto tempo..».

Recupero Juve-Napoli, quando si gioca? Prende corpo una nuova ipotesi

Ore 13.30 – Secondo quanto riportato dal Corriere dello SportJuventus-Napoli dovrebbe giocarsi nel weekend del 13-14 febbraio. In quei giorni è in programma il match di ritorno della terza giornata, dunque Napoli-Juve, che di conseguenza slitterà a data da destinarsi. Questa sembra essere l’opzione calda in questo momento.

Arbitro Inter-Juventus: designato il fischietto del match

Ore 12.40 – Dopo la Coppa Italia, la Juventus si rituffa sul campionato.I bianconeri affronteranno in trasferta l’Inter di Antonio Conte, reduce dal pareggio in casa della Roma nell’ultima gara di campionato. Sarà il signor Daniele Doveri di Roma 1 a dirigere l’incontro di San Siro in programma domenica alle 20.45. A coadiuvarlo Carbone e Peretti. Il quarto uomo sarà Maresca, mentre VAR Calvarese e AVAR Alassio.

Rafia, debutto da sogno con la Juve: lo elogia anche la Uefa – FOTO

Ore 11.30 – Chissà se lo aveva immaginato davvero così il suo esordio con la prima squadra Rafia. Il giocatore bianconero, entrato contro il Genoa, ha segnato il gol che ha regalato il passaggio del turno alla Juve. Ad elogiarlo anche l’account della Uefa Champions League. «Prima gara in prima squadra. Un debutto da sogno per il nuovo eroe della Juve, Rafia!» si legge su Twitter.

McKennie e Chiesa, la Juve li recupera per l’Inter: a San Siro ci saranno

Ore 10.40 – La Juve può sorridere. Dopo aver passato il turno in Coppa Italia, nonostante qualche problema di troppo, i bianconeri ritroveranno anche McKennie e Chiesa. A San Siro, contro l’Inter, i due talenti ci saranno. Come riporta Tuttosport, dopo i rispettivi infortuni contro il Sassuolo, i due giocatori, che non hanno lesioni, torneranno in campo. Due recuperi importanti per Pirlo, che dovrà fare a meno già di Dybala e dei giocatori fuori per Covid.

Serata speciale per Radu Dragusin, difensore della Juventus Under 23 che ha giocato titolare contro il Genoa: il messaggio

Ore 09.00 – Non è una serata che Radu Dragusin dimenticherà facilmente quella che lo ha portato a giocare titolare contro il Genoa in Coppa Italia. Dopo aver superato il turno, il difensore ha festeggiato anche sui social.

«La Juventus non molla mai» ha scritto il difensore della Juventus Under 23, titolare per la prima volta tra i “grandi”.

Reynolds, il Benevento lo aspetta: dal 1 luglio sarà della Juve

Ore 08.30Reynolds ha già un biglietto aereo in mano, direzione Italia. Almeno in un primo momento, però, sarà Benevento la sua destinazione. Il giocatore andrà a rafforzare la squadra di Inzaghi e poi dal 1 luglio sarà della Juve.

I bianconeri potrebbero lasciarlo in prestito fino al 2022 in caso di salvezza, come spiega il Corriere dello Sport. Al Dallas andranno 7.5 milioni per quell’esterno che, da offensivo è diventato terzino.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi