Connettiti con noi

News

Verona Juve Primavera 2-0: Yeboah e Bosilj mandano i bianconeri al tappeto

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Verona Juve Primavera LIVE: sintesi, moviola, tabellino, risultato e cronaca live della sfida valida per la settima giornata

La Juve Primavera cade in casa del Verona al termine di una partita sotto tono. I bianconeri, sprecata qualche occasione nel primo tempo e salvati a più riprese da alcuni ottimi interventi di Senko, giocano una ripresa a ritmi troppo bassi e vengono colpiti da Yeboah e Bosilj. Brutta battuta d’arresto per la Vecchia Signora dopo i buoni risultati ottenuti nelle ultime settimane.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Verona Juve Primavera 2-0: sintesi e moviola

1′ FISCHIO D’INIZIO – È iniziato il match: sono i padroni di casa a muovere il primo pallone della sfida.

2′ Minnocci pericoloso – Bella punizione da parte del centrocampista del Verona. Senko si allunga e devia in calcio d’angolo.

6′ Juve in controllo – Sono i bianconeri a gestire il possesso della sfera in attesa di trovare i giusti spazi per provare ad affondare.

9′ Guizzo di Galante – L’attaccante bianconero prova a farsi largo tra le maglie avversarie conquistandosi un prezioso calcio d’angolo, non sfruttato poi a dovere da Doratiotto.

13′ Conclusione Sekularac – L’attaccante bianconero prova la conclusione di prima intenzione dal limite dell’area di rigore. Il suo tiro viene rimpallato dal muro del Verona.

16′ Occasione per Chibozo – Gran lancio di Dellavalle per Galante che, entrato in area di rigore, apparecchia per Chibozo. L’attaccante bianconero si divora una buonissima palla gol da pochi passi.

21′ Ci prova il Verona – Dopo un avvio molto convincente da parte della Juventus, è la formazione di casa a gestire ora il possesso. Gli scaligeri, però, non trovano spazi per colpire.

25′ Sekularac poco lucido – La squadra di Bonatti, riconquistata la sfera al limite della propria area di rigore, riparte veloce in contropiede con Sekularac. L’attaccante non è però lucido nel servire il pallone ai compagni accorsi in suo aiuto.

29′ Tentativo di Minnocci – Conclusione con il sinistro da parte del centrocampista del Verona, blocca senza esitazioni Senko.

30′ Maressa si divora il vantaggio – Chibozo, con un eccesso di altruismo, serve a Maressa in area di rigore un ottimo pallone. Il bianocnero non è bravo a concretizzare una buona chance.

36′ Occasione Yeboah – L’attaccante del Verona non impatta bene con la testa un interessante traversone proveniente dalla sinistra. Si salva la Juventus.

42′ Senko salva ancora la Juve – Entrato in area di rigore, Yeboah difende palla spalle alla porta, si gira e cerca l’angolino con una conclusione rasoterra e molto precisa. Senko si distende e devia in corner.

45’+1 TERMINA IL PRIMO TEMPO – Squadre a riposo sul risultato di perfetta parità.

45′ INIZIA LA SECONDA FRAZIONE – I bianconeri manovrano il primo pallone della ripresa.

51′ Fase di stallo – Le due squadre, che non hanno una manovra lucida, faticano a trovare i giusti spazi per colpire le difese avversarie.

53′ Occasione Chibozo – L’attaccante bianconero semina il panico con molteplici finte di tiro al limite dell’area di rigore. Chibozo però finisce per incantarsi e perdere il controllo della sfera.

55′ Conclusione di Pierobon – Il giocatore del Verona prova la conclusione da fuori area. Il pallone termina a lato senza dare problemi a Senko.

63′ Doppio cambio – Bonatti prova a dare una scossa alla sua squadra inserendo Turco e Omic. I bianconeri si sono mostrati troppo passivi in questo avvio di secondo tempo.

70′ VERONA IN VANTAGGIO – Sugli sviluppi di una rimessa laterale, Yeboah difende la sfera spalle alla porta, si gira in un fazzoletto e batte Senko portando in vantaggio la formazione di casa.

76′ RADDOPPIA IL VERONA – Florio ruba palla a centrocampo, serve una buona palla in profondità per Bosilj che, a tu per tu con Senko, lo batte con un leggero tocco sotto.

83′ Punizione di Omic – Il centrocampista bianconero prova la conclusione verso la porta da posizione defilata. Blocca Kivila in presa sicura.

84′ Conclusione di Turco – Il neoentrato prova a sorprendere Kivila dalla lunga distanza, il pallone termina sul fondo.

89′ Forcing bianconero – La Juve ci prova con tutti i suoi effettivi. Il Verona è schiacciato all’interno della propria metà campo a difesa del prezioso vantaggio.

90′ Recupero – Il direttore di gara concede 4 minuti aggiuntivi. Juventus tutta proiettata in avanti.

90’+4 Tris mancato – Florio si divora il possibile gol del 3-0. A tu per tu con Senko calcia sul fondo.


Migliore in campo Juve Primavera: Dellavalle PAGELLE


Verona Juve Primavera 2-0: risultato e tabellino

RETI: 70′ Yeboah, 76′ Bosilj

VERONA (3-4-1-2): Kivila, Redondi, Calabrese, Turra (63′ Terraciano), Yeboah (74′ Florio), Pierobon, Bosilj (87′ Caia), Minnocci, Bragantini, Colistra, Coppola. A disposizione: Boseggia, Toniolo, Ebenguè Ewelan, Squarzoni, Gomez Marquez, Diaby, Patane, Rigo, Cazzadori. Allenatore: Corrent.

JUVENTUS (4-2-3-1): Senko; Savona, Fiumanò (46′ Nzouango), Citi, Dellavalle; Maressa (63′ Omic), Doratiotto (77′ Cerri), Turicchia; Sekularac (69′ Bonetti); Chibozo, Galante (63′ Turco). A disposizione: Scaglia, Ratti, Rouhi, Iling, Ledonne, Mbangula, Strijdonck. Allenatore: Bonatti.

ARBITRO: Gemelli di Messina

AMMONITI: 37′ Fiumanò (J), 67′ Colistra (V)