Connettiti con noi

News

Verso Juve-Atalanta: i tre spinosi ballottaggi di Allegri

Pubblicato

su

Buffon-Szczesny, Lichtsteiner-De Sciglio e Asamoah-Alex Sandro: ecco i tre ballottaggi di Allegri in vista di Juve-Atalanta

Il derby è ormai alle spalle. La vittoria pesantissima contro il Torino permette alla Juve di non perdere terreno nell’estenuante lotta al vertice con il Napoli. Ma Allegri deve necessariamente centellinare le energie di una rosa che, da qui a maggio, dovrà essere gestita con estrema sapienza. La doppia sfida contro l’Atalanta (la prima in campionato domenica, la seconda in Coppa Italia mercoledì prossimo) permetterà al tecnico di sperimentare un po’ di turnover. Ci sarà spazio per tutti, anche perché l’infermeria è particolarmente affollata: oltre al lungo degente Cuadrado, non ci saranno sicuramente Bernardeschi, Higuain e forse Barzagli. Contro l’Atalanta sono tre i ballottaggi più caldi per Allegri, che sta già studiando la formazione da opporre alla Dea.

BUFFON-SZCZESNY – La questione portiere è tornata nuovamente calda dopo il derby. Buffon, un po’ a sorpresa, è rimasto a riposo dopo la sfida contro il Tottenham in Champions League. Un riposo concordato, che ha nuovamente dato spazio a Szczesny. Il polacco sta bene, anzi benissimo. E potrebbe riprendersi ancora il posto da titolare, per poi cedere lo scettro a Gigi in Coppa Italia. Non è da escludere che succeda il contrario, con Buffon dal primo minuto in campionato e Szczesny a difendere la porta mercoledì.

LICHTSTEINER-DE SCIGLIO – E’ uno dei giocatori più in forma e, per questo motivo, Allegri non vorrebbe mai farne a meno. Mattia De Sciglio si è ambientato alla grande nel pianeta Juve e, fra campionato, Champions League e Coppa Italia, ha dimostrato di meritare tutta la considerazione che Max gli sta dando. Per la logica del turnover però in campionato può riposare. Riposo che consentirebbe di ridare minutaggio a Stephan Lichtsteiner, che ha smaltito il problema muscolare che lo ha messo ko nei giorni scorsi. Lo svizzero potrebbe giocare domenica, con De Sciglio pronto poi a scendere in campo contro l’Atalanta in Coppa Italia (ma attenzione a Howedes), ma soprattutto al cospetto di Lazio e Tottenham.

ASAMOAH-ALEX SANDRO – Qui la questione non riguarda soltanto il ruolo di terzino sinistro. Perché Alex Sandro contro il Toro ha giocato esterno alto e, in questa posizione, è tornato ad essere protagonista dopo mesi di letargo. Può essere che Allegri gli dia nuovamente una chance nella posizione che gli ha permesso di decidere il derby, anche se Mandzukic scalpita. Se il croato dovesse essere schierato contro l’Atalanta sulla corsia di sinistra, in difesa, si rivedrà il brasiliano. Con l’ottimo Asamoah che verrebbe rispolverato in Coppa Italia.