Visconti: «Dobbiamo ripartire da qui e crederci ancora di più»

juventus u23-siena
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus U23: il vice di Fabio Pecchia, Valerio Visconti, commenta il pareggio contro il Pontedera. Ecco le sue parole

(dal nostro inviato) – La Juventus Under 23 ha impattato contro il Pontedera, recuperando l’iniziale svantaggio con il gol di Mota Carvalho. Valerio Visconti, oggi in panchina al posto di Pecchia, ha così commentato la gara in zona mista.

PARTITA – «Siamo partiti bene, abbiamo avuto un buon approccio, il secondo tempo eravamo un po’ stanchi. Ad Arezzo è stata dura a livello fisico, ci stava calare un po’ di condizione, ma la squadra è stata bravissima a reagire, non ha perso la testa dopo l’1-0 avversario e quindi dobbiamo ripartire da qui e crederci ancora di più».

ROSA – «É chiaro che stiamo facendo valutazioni, tutti partono dallo stesso livello, la squadra ha grandi qualità, grandi prospettive. L’Under 23 serve anche a questo. Stiamo facendo ruotare un po’ tutti. Poi è chiaro che a seconda delle condizioni fisiche cerchiamo di mettere la migliore squadra in campo».

HAN e SELASI«Han e Selasi si stanno inserendo bene, è chiaro che sono qui da noi da poco, quindi ovviamente c’è bisogno di un po’ di tempo, però si sono inseriti già bene nel gruppo».

LAVORO – «Durante la settimana lavoriamo tanto. Noi cerchiamo di proporre sempre calcio, essere sempre propositivi. Andare in svantaggio o in vantaggio fa parte del gioco, in questo momento ci capita di andare spesso in svantaggio ma questo non è per un motivo o perchè siamo remissivi. Qualche errore lo commettiamo ma continuando così sono le cose si capovolgeranno».

POSITIVITA’ – «Noi abbiamo bisogno di positività perchè siamo una squadra giovane, credere in quello che si fa per questa squadra è importantissimo. Questi risultati utili ci aiuteranno nel fare gruppo, creare la mentalità che vuole il mister».

ZANANDREA e BELTRAME – «Noi li aspettiamo, giocatori importanti, ci crediamo tantissimo. Hanno avuto infortuni abbastanza seri, dobbiamo attenderli ma sono in recupero. Meglio avere difficoltà di abbondanza».

PORTANOVA – «Manolo, a seconda di quello che chiede il mister, è una garanzia per duttilità tattica, condizionale, tecnica. Partito mezzala, abbiamo deciso di metterlo dietro la punta».

PORTIERI – «Io li vedo durante la settimana, io penso che siamo ben messi, danno grosse garanzie, grosse prospettive, sono dei grandissimi professionisti».