Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Risultato grandissimo, questo gruppo non si accontenta»

Pubblicato

su

Zauli: «Risultato grandissimo, questo gruppo non si accontenta». Le dichiarazioni dell’allenatore della Juventus U23

(Marco Baridon inviato al Piola) Zauli ha parlato dopo la vittoria della Juventus U23 contro la Pro Vercelli nel secondo turno playoff di Serie C.

Le dichiarazioni raccolte da Juventusnew24.

FELICITA’ POST PARTITA – «Siamo contentissimi. Con una squadra molto più giovane dell’anno scorso questi ragazzi hanno dimostato di poter fare partite sporche. Oggi siamo stati anche un pizzico fortunati. Giocare contro squadre così esperte e forti fisicamente è difficile. E’ un grandissimo risultato. Già eravamo contenti l’anno scorso. Questo gruppo non si accontenta, è un gruppo di ragazzi giovani e ambiziosi e lottano in ogni partita. Nelle partite secche può succedere di tutto».

COMPAGNON – «Abbiamo tantissimi ragazzi, chiaramente devo fare scelte, le partite sono lunghe. Compagnon è una delle sorprese più belle di quest’anno. E’ al suo settimo gol, ha un tiro importante, è entrato subito in partita e l’ha risolta. Sono felicissimo per lui. Abbiamo rischiato nel primo tempo di poter prendere gol, è stato bravissimo Israel. La partita è stata in equilibrio, abbiamo trovato il guizzo e abbiamo portato a casa la vittoria».

PROSSIMA AVVERSARIA – «E’ bellissimo poter giocare contro le migliori squadre non in partita secca. Nelle due partite c’è più strategia. Andremo a giocare con entusiasmo e coraggio. Vedremo domani chi sarà la nostra avversaria».

GESTIONE MIGLIORE DEL POSSESSO – «Potevamo migliorare anche nel primo tempo. Sappiamo che affrontiamo squadre che pressano bene e molto alte. Abbiamo avuto meno possesso palla rispetto ad altre partite. Non ci siamo riusciti anche per merito della Pro Vercelli. La squadra ha dovuto difendersi dopo il grandissimo gol che abbiamo trovato. Potevamo fare il secondo con qualche contropiede importante, ma abbiamo rischiato anche in qualche mischia. Un passaggio in più per eludere il primo pressing ci avrebbe permesso di palleggiare meglio e di arrivare più spesso vicino alla porta avversaria».

GIOVENTU’ BIANCONERA SUPER – «Tanti parlano di seconde squadre e io ho la fortuna di lavorare nella migliore società d’Italia. Queste partite qui, avendo fatto il calciatore, sono molto molto formative per questi ragazzi. Fare calcio, giocare a livello fisico e metterci la fatica sono esperienze importanti. Tantissimi giocatori che fanno campionati di livello sono passati di Serie C. Per questi ragazzi così giovani, 2002 e 2003, giocare a questi livelli e confrontarsi con le migliori squadre di Serie C è uan fortuna e dà valore alla loro esperienza».

COME SI PREPARA IL PROSSIMO TURNO – «Hai visto come hanno esultato? Avete visto con quale gioia hanno vissuto questa vittoria. E’ la parte più bella. Io devo intervenire poco, li devo far giocare e divertire. Loro si devono esprimere al loro massimo perché hanno qualità. Vedremo domani l’avversario, poi domenica giocheremo mettendo al massimo le qualità che hanno questi ragazzi».

News

VIDEO

Copyright © Juventus News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 45 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 Editore e proprietario: Sportreview S.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Juventus Football Club S.p.A. I marchi Juventus e Juve sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.