Connettiti con noi

Hanno Detto

Zauli: «Bisogna imparare dagli errori. Con la Triestina non possiamo sbagliare»

Pubblicato

su

Lamberto Zauli, allenatore della Juventus Under 23, ha parlato alla vigilia del match contro la Triestina. Le parole del tecnico

Intervenuto ai microfoni di Juventus Tv, per commentare il prossimo impegno di campionato contro la Triestina, Lamberto Zauli ha analizzato il momento della Juventus Under 23.

PRO VERCELLI – «Giochiamo gni tre giorni partite competitive e difficili, veniamo una gara con la Pro Vercelli in cui abbiamo commesso di gestione della palla, che in queste categoria condizionano il risultato. Domani troveremo una Triestina costruita per stare in vetta anche se non ha iniziato al meglio il campionato, ma come sappiamo non vuol dire nulla. Per crescere non dobbiamo ripetere gli errori del primo tempo contro la Pro Vercelli».

ERRORI – «Nel primo tempo abbiamo provato a fare la partita, poi abbiamo commesso un errore tecnico e abbiamo subito gol proprio in quella ripartenza. Nel secondo tempo ci siamo abbiamo creato occasioni per pareggiare ma non siamo riusciti a sfruttarle, per questo adesso  parliamo di una sconfitta. Domani sarà importante e abbiamo la possibilità di fare una buona partita: non dobbiamo commettere gli errori fatti domenica, perché abbiamo davanti giocatori di categoria e non possiamo sbagliare».

SQUADRE CHIUSE – «Quando due squadre sono aperte ci sono più possibilità di gol, quando una si chiude bisogna cercare la giocata e con la Pro abbiamo provato a farlo, ma non siamo riusciti a sfruttare il possesso palla. Dobbiamo migliorare l’attacco contro difese più schierate».

CALENDARIO E ALLENAMENTI – «Abbiamo una squadra molto giovane e il bello è proprio allenarla, dobbiamo cercare di correggere gli errori per non commetterli in partite successive. Adesso abbiamo tante partite da giocare e poca possibilità di fare allenamento ma va bene lo stesso. Ci stiamo adattando al momento che stiamo vivendo ora, ma ne vivremo anche altri, anche perché siamo andati  avanti in coppa e avremo la possibilità di giocare più partite. Al di là del calendario deve essere una fase importantissima per la crescita di questi ragazzi».

Advertisement
Advertisement

New Generation

Advertisement

TV BIANCONERA

Advertisement